Menu
RSS

Pescaglia in ordine con i pagamenti: "Problema con il software del Mef"

andrea bonfanti parlamento europeoOltre un milione e 800 mila euro. È questo l’ammontare dei pagamenti effettuati nel 2016 dal Comune di Pescaglia a fronte di un importo totale di 2 milioni di euro di fatture emesse nei confronti dell’amministrazione. "Gli uffici comunali hanno però riscontrato - spiegano dal Comune - un problema di comunicazione tra il software adottato dall’ente e la piattaforma dei crediti commerciali (Pcc) adottata dal Ministero dell’economia e delle Finanze. Da qui nasce la discrepanza con i dati pubblicati nei giorni scorsi dal Mef in merito ai pagamenti della pubblica amministrazione dai quali emergeva che fossero stati pagati solo 256mila euro. Il problema tuttavia è in fase di risoluzione affinché i dati degli anni successivi siano allineati".

Leggi tutto...

Conflavoro e Anc: “Su spesometro governo schizofrenico”

Foto VezzoniIl caos generato dallo Spesometro, lo strumento telematico necessario all’invio della fatture del primo semestre 2017, non accenna a diminuire. È sufficiente, infatti, provare ad accedere alla sezione Fatture e Corrispettivi della piattaforma online dell’Agenzia delle entrate per accorgersi che il sistema non è ancora stato completamente ripristinato. E il tempo, intanto, scorre via inesorabile. Manca pochissimo alla scadenza della proroga del 16 ottobre e Sogei sta ancora rielaborando i file trasmessi da professionisti e imprese negli scorsi giorni, quelli scartati senza motivazione dal sistema.

Leggi tutto...

Ordine commercialisti: “Spesometro inutile e dannoso”

Carla SaccardiI dottori commercialisti e gli esperti contabili lucchesi dichiarano guerra allo “spesometro”. E lo fanno attraverso una dura presa di posizione della Presidente dell’ordine, Carla Saccardi, che, in perfetta aderenza con la linea assunta dagli organi nazionali, denuncia la “gravosità di questo adempimento, che porta con sé un dispendio di costi e di energie, sia per le imprese che per i professionisti che, probabilmente, non sono stati correttamente valutati, nonostante che proprio dai commercialisti siano arrivati, a più riprese, segnali di forti criticità, se non addirittura di inutilità”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter