Menu
RSS

Ordine commercialisti: “Spesometro inutile e dannoso”

Carla SaccardiI dottori commercialisti e gli esperti contabili lucchesi dichiarano guerra allo “spesometro”. E lo fanno attraverso una dura presa di posizione della Presidente dell’ordine, Carla Saccardi, che, in perfetta aderenza con la linea assunta dagli organi nazionali, denuncia la “gravosità di questo adempimento, che porta con sé un dispendio di costi e di energie, sia per le imprese che per i professionisti che, probabilmente, non sono stati correttamente valutati, nonostante che proprio dai commercialisti siano arrivati, a più riprese, segnali di forti criticità, se non addirittura di inutilità”.

Leggi tutto...

Quilici: "Ascit poco trasparente su fatture pregresse"

quiliciIlaria Quilici, rappresentante di Lega Toscana, denuncia oggi una vicenda legata alla richiesta di fatture pregresse ad Ascit, nel comune di Capannori, sostenendo "poca trasparenza". “Alcuni cittadini - afferma - ci hanno segnalato che la richiesta è subordinata al pagamento di 10 euro per ogni fattura desiderata. E’ soprendente, peraltro, come Ascit motivi la scelta riferendosi ad una ipotetica delibera del comitato di gestione della società. Perché Ascit non specifica il numero della delibera, informando al contempo i cittadini su chi l’ha adottata?”. L’accusa, insomma, è quella di una "mancanza di trasparenza" da parte della società: “Come mai - conclude Quilici - questi costi non sono visibili sul sito di riferimento?”.

Leggi tutto...

Fatture 'prescritte', la società annulla la cartella

  • Pubblicato in Cronaca

coppolellaRichieste di pagamento per fatture dell'energia elettrica emesse nel 2009 annullate ad un utente di Capannori, grazie a Federconsumatori. L'associazione ha preso in carico la segnalazione relativa al caso di una società con sede a Roma. "In particolare – dichiara Fabio Coppolella, responsabile provinciale della Federconsumatori di Lucca – la nostra associazione è intervenuta, contestando la prescrizione del preteso credito alla società in questione ed inviando un esposto circostanziato all'autorità garante della concorrenza e del mercato, per accertare eventuali pratiche commerciali scorrette a danno dei consumatori".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter