Menu
RSS

Fusioni in Garfagnana, il comitato per il no chiude la campagna

logo iniziativa FosciandoraSiamo ormai a pochi giorni dallo svolgimento del referendum sulla fusione dei Comuni di Fosciandora, Pieve Fosciana e San Romano in Garfagnana. Il Comitato per l’attuazione della Costituzione Valle del Serchio ed il gruppo consiliare Alternativa e Costituzione per Fosciandora, annunciano le ultime due iniziative a sostegno della campagna per il no.

Leggi tutto...

Il fronte del no alle fusioni: “Pronti a mobilitazione”

gallicanoNo alle ipotesi di fusione tra Comuni così come sono state proposte. E' netta la posizione che il Comitato per l’attuazione della Costituzione Valle del Serchio nel dibattito politico locale.
Il comitato infatti esprime il proprio "parere negativo, nella sostanza e nel metodo - si legge in una nota -, a questo tipo di fusioni". E annuncia iniziative "politiche e di mobilitazione su questa tematica, in particolare nei referendum che dovranno consentire alle popolazioni interessate di pronunciarsi sulle singole proposte di fusione tra Comuni".
Il comitato in particolare dice "no al mercanteggiamento dei Comuni - si legge in una nota -: le fusioni proposte sono motivate da soli aspetti economico finanziari,  non rispondono a criteri organizzativi, geografici, territoriali.  Si corre dietro ad incentivi temporanei, per sbarcare il lunario qualche anno, sacrificando storie e tradizioni di comunità secolari ad una logica puramente economicistica. Le fusioni in procinto di realizzarsi sono state decise in maniera troppo frettolosa - osserva il comitato - e senza un coinvolgimento sufficiente delle popolazioni interessate, senza un coordinamento tra le varie ipotesi, senza una visione d'insieme dell'intera Valle del Serchio".

Leggi tutto...

Venturini: "Fusioni? Gallicano vada con Molazzana e Fabbriche"

comunegallicanoFusione dei Comuni, Daniele Venturini consigliere di minoranza a Gallicano è contrario. E respinge l'ipotesi avanzata dall'ex consigliere regionale Pellegrinotti che aveva auspicato una fusione di Gallicano, con Barga, Coreglia e Fabbriche di Vergemoli. "Personalmente - dice - sono contrario. L'ho detto quattro anni fa proprio a Pellegrinotti, allora capogruppo di maggioranza e al sindaco Adami, quando un sabato mattina fui convocato in Comune a Gallicano insieme a David Saisi, attuale sindaco. In quell'occasione ci fu proposto di fare la fusione con Borgo a Mozzano. Io non diedi la mia disponibilità a questo progetto perché non aveva e non ha un senso logico".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter