Menu
RSS

Capannori, opposizioni contro il nuovo premio: "Andava coinvolto tutto il Consiglio"

Q2774E' polemica delle opposizioni a Capannori anche sulla istituzione del premio Città di Capannori. A dirlo, in una nota, sono Alternativa Civica, Movimento Cinque Stelle, Udc e Forza Italia: "Vogliamo far presente al sindaco - si legge nella nota - peraltro nuovamente assente allo scorso consiglio comunale, che il comunicato stampa da lui inviato agli organi di stampa non è corretto. Non è vero infatti che l'opposizione ha votato contro all'istituzione del premio Città di Capannori, ma non ha proprio votato perché si è allontanata compatta dall'aula. Ci dispiace anche vedere soldi buttati via in un fantastico staff da 13 persone che non è in grado nemmeno di descrivere quanto avviene nel pubblico consesso e trasforma tutto a vantaggio dell'amministrazione".

Leggi tutto...

Urbanistica, l'opposizione di Massarosa alza la voce

Comune di massarosaUrbanistica, l'opposizione alza la voce. Lo fa per bocca dei capigruppo di Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d'Italia e Associazione Civica Massarosa: "Apprendiamo dalle dichiarazioni del sindaco, che si distingue dai toni più ragionevoli dell’assessore Damasco Rosi, che per lui è come se il tempo non fosse trascorso replicando slogan vecchi. In merito a quello che il sindaco, il capogruppo del Pd Riccardo Brocchini, il capogruppo Noi per Massarosa Stefano Castelli e il capogruppo Leonardo Gilardetti Sinistra Comune, definiscono scempi, l’attività giudiziaria ha invece definitivamente sgombrato il campo da tutte le ombre gettate sull’amministrazione Larini. Il sindaco e la sua maggioranza pensino invece che il loro regolamento prevede alloggi per una superficie minima di 40 metri quadri contro i 65 previsti nel piano approvato da Larini. Cosa sarebbe successo fosse stato il centrodestra a fare una cosa simile? Le opposizioni di allora compreso i suoi autorevoli assessori e il suo attuale segretario del Pd, criticarono con tutte le loro forze tale norma definendo gli appartamenti di 65 metri quarti come loculi, oggi quale sarebbe la definizione per quelli di 40?".

Leggi tutto...

Consorzio di bonifica, l'opposizione: "Nessuna traccia dei finanziamenti per l'argine del Lago di Porta"

fortunatoangeliniNessuna traccia dei finanziamenti per i lavori sull'argine del Lago di porta. E' quello che denuncia l'opposizione al Consorzio di bonifica Toscana Nord: "Presidente - scrivono Casali, Guidi e Fortunato Angelini - è l'ora di far sentire la sua voce. Nei giorni scorsi infatti è stato approvato il documento operativo per la difesa del suolo e nessun finanziamento è previsto per completare i lavoriu sull'argine del lago di Porta. L’opera idraulica ha funzioni di cassa di laminazione del Fiume Versilia, quindi estremamente importante per parte dei comuni di Montignoso. Pietrasanta, Forte del Marmi. Nell’agosto scorso, presidente, rassicurava che nei prossimi mesi Sarebbero stati completati i lavori, richiedendo circa 600mila euro alla Regione Toscana da inserire nel documento annuale difesa del suolo. Esaminato il documento non c’è traccia dei finanziamento chiesto, quindi lavori fermi? Non c'è neppure traccia di finanziamenti per le opere di bonifica del comprensorio e sono ormai anni che non viene finanziata un’opera di bonifica nuova. Perché?".
"Visto l’esito negativo relativo al finanziamento chiesto - concludono - le chiedemmo di anticipare la somma con l’avanzo di gestione 2015 e ci disse che non era possibile. Cosa intende fare ora?".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter