Menu
RSS

Lucchesi nuovo segretario generale dell'autorità di bacino dell'Appennino settentrionale

massimolucchesiDa pochi giorni è in carica il nuovo segretario generale dell’Autorità di bacino distrettuale dell’Appennino Settentrionale. Si tratta del viareggino Massimo Lucchesi, classe 1963, ingegnere civile laureato all'università di Pisa e nominato a metà luglio dal presidente del consiglio dei ministri su proposta del ministro Galletti. Lucchesi è stato a lungo presidente dell'Apt Versilia.
La nomina era attesa da tempo e rappresenta un ulteriore passo significativo nella costruzione della governance distrettuale. Al nuovo segretario generale è affidata la pianificazione di bacino e il compito di affrontare le problematiche di dissesto idrogeologico oltrechè dei fenomeni di siccità relativi a un territorio che si estende dalla Toscana alla Liguria e che comprende bacini idrografici di rilievo nazionale come l’Arno, il bacino del Serchio e quello interregionale del Magra oltre ai bacini regionali toscani e liguri, con una superficie di circa 24500 chilometri quadrati e caratterizzato da gravi criticità che oggi vengono accentuate dal cambiamento climatico in atto.

Leggi tutto...

Silvia Fantappiè nuovo segretario generale del consiglio regionale

20150625 172921 resized 2Silvia Fantappiè è il nuovo segretario generale del consiglio regionale, che rimarrà in carica per sei mesi. La comunicazione è stata data questa mattina, in apertura dei lavori d’aula, dal presidente Eugenio Giani. Fantappiè va a sostituire Patrizia Tattini che rimarrà “unica capo area” ha detto il presidente Giani. “Ieri abbiamo formalizzato la decisione in ufficio di presidenza, non ci avvarremo di nessun altro capo area”.

Leggi tutto...

Accesso agli atti, Giorgi: “Comune spieghi in fretta”

giorgiLa consigliera pentastellata al Comune di Lucca, Laura Maria Chiara Giorgi, torna oggi (30 gennaio) sul tema della trasparenza dell’amministrazione comunale. In data 28 gennaio, infatti, ha inviato una lettera protocollata al segretario generale (e per conoscenza a sindaco e dirigenti) all’interno della quale chiede spiegazioni rispetto alla diffusione di atti e documenti degli Enti Locali.
“Quello che si sta verificando è incredibile - commenta Giorgi - perché, ad oggi, un consigliere o un cittadino che volesse accedere al sito lo trova oscurato, con la conseguenza di doversi muovere fisicamente, ogni volta, per fare richiesta”. Nella lettera Giorgi rammenta, riportandosi alle linee guida in materia di protezione dei dati personali, come le amministrazioni siano tenute a verificare quali siano i dati personali in concreto ritenuti pertinenti per il corretto esercizio delle proprie funzioni istituzionali, e di come i medesimi debbano essere resi conoscibili mediante i siti istituzionali. 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter