Menu
RSS

Confcommercio Garfagnana: "Via al più presto il semaforo sulla Sr 445 ad Acquabona"

Se la strada regionale 445 crea problemi in alta Garfagnana, con la frana nel comune di Casola in Lunigiana, la stessa è al centro dei pensieri anche in bassa Garfagnana. La frana di inizio anno che ha colpito la località Acquabona, poco prima dell'abitato di Castelnuovo venendo da Lucca, è stata messa in sicurezza, ma la viabilità in quel tratto è tutt'oggi regolamentata da un semaforo. Si sperava che l'inizio della buona stagione portasse a qualche nuovo intervento e quindi alla liberazione completa della carreggiata stradale, oggi occupata da pesanti blocchi di cemento posti ai piedi del versante franato. Per il momento niente si muove e il vice presidente provinciale di Confcommercio Lucca, Fosco Bertoli, lancia un appello alle istituzioni: "Ci auguriamo che lo scorrimento possa tornare agevole in tempi brevi – dice – ci stiamo avvicinando ai mesi più turistici per questa zona senza considerare il disagio per i residenti, per i fornitori, per tutto l'indotto che gravita in tutta la Valle del Serchio". L'obiettivo dell'associazione di categoria è quello di evidenziare il problema affinché il semaforo possa essere tolto nel giro di poche settimane favorendo così la viabilità nei mesi estivi.

Leggi tutto...

Con la “Testa tra le nuvole”: Anffas Lucca e Allegra Brigata debuttano al teatro Alfieri

le prove 1-1E' da mesi che provano e adesso è tutto pronto: le battute imparate, i passi di danza memorizzati e c'è addirittura una canzone scritta appositamente per l'occasione. Domani sera (10 maggio) alle 21 al Teatro Alfieri di Castelnuovo Garfagnana, Anffas Lucca e Allegra brigata debuttano con lo spettacolo Testa tra le nuvole. Sul palco una ventina di ragazzi e ragazze affetti da disabilità che si cimenteranno in una sorta di musical per raccontare il mondo da un insolito punto di vista: quello di una giraffa che ha la testa tra le nuvole (da qui il titolo dello spettacolo) e “da lassù” vede le cose in modo straniante e originale. Il tutto grazie alla preziosa supervisione di quattro operatori - Denise Barsanti e Riccardo Nardi della cooperativa La scuola per tutti di Anffas e Grazia Simi e Fabio Lucchesi, collaboratori dell'Allegra brigata – che hanno messo a disposizione le loro competenze in ambito di teatro e danza e la loro capacità di comunicare con i ragazzi disabili.

Leggi tutto...

Pescaglia, il tour del candidato sindaco Bonfanti approda nel capoluogo

Il viaggio per la presentazione della lista Andrea Bonfanti PescagliaCambiaVerso continua nelle frazioni del Comune. Il 7 maggio nei locali della Pace, il candidato sindaco e la sua squadra sono approdati a Pescaglia, capoluogo del Comune. La serata ha goduto di una buona parte della popolazione pescaglina, curiosa ed interessata a conoscere una nuova amministrazione comunale. La varietà tra i candidati rispecchia l'altrettanto variegato programma applaudito dai presenti, i quali hanno arricchito ulterirmente l'incontro con calorosi interventi, per far conoscere disagi ed esigenze necessarie, riscontrabili sul territorio.

Leggi tutto...

Successo per la presentazione di “Racconti di guerra vissuta”

presentazione libro Teora“Non so dire con esattezza come e quando mi sia nata l’idea di raccogliere le testimonianze che fanno parte di questo volume. Forse mi sono appassionato ai racconti delle tante persone che pur narrando gli stessi eventi, spesso ricordavano in modo diverso le date, nomi, dettagli. Insieme al bisogno di fare un po’ di chiarezza storica, mi ha mosso il desiderio di far sapere a tutti le sofferenze che la gente della Garfagnana ha patito dall’aprile del 1944 all’aprile del 1945: fame, freddo, dolore per la perdita di familiari e amici, morte e distruzione. Scene drammatiche che sono rimaste impresse per tutta la vita nella memoria di chi l’ha vissute”.  Sono queste le parole con cui Tommaso Teora presenta Racconti di Guerra Vissuta - Garfagnana 1944-1945, edito nella Collana della Banca dell’Identità e della Memoria dell’Unione Comuni Garfagnana con il contributo della Cassa di Risparmio di Lucca, in cui ha raccolto con paziente lavoro storie di vita, racconti ed episodi impressi nella memoria della gente della Garfagnana che, negli ultimi mesi del 1944, mentre molta parte d’Italia, già liberata, poteva cominciare il difficile cammino della rinascita, è stata invece protagonista di un momento particolarmente drammatico essendosi qui a lungo soffermato il fronte di guerra conosciuto come Linea Gotica.

Leggi tutto...

Occupazione giovanile, strategie per trovare un lavoro in un convegno

L’Unione Comuni Garfagnana segue iniziative e progetti, anche all’interno di programmi regionali, che intervengono sulle problematiche scolastiche e giovanili e in questi anni è stata impegnata  affrontando anche temi quali il bullismo, la prevenzione da  droga e alcool ed iniziative per rendere i giovani protagonisti della creazione di stili di vita sani, piacevoli ed efficaci, favorire la partecipazione e la responsabilità e la creazione di  esperienze attive di benessere. Le attività, svolte con la metodologia della peer education, cioè attraverso lo sviluppo del rapporto tra educazione e influenza reciproca che, a livello formale o informale, instaurano tra loro persone appartenenti al medesimo gruppo, hanno avuto un impatto positivo nelle scuole coinvolgendo numerosi studenti in percorsi di formazione per affrontare le tematiche giovanili più emergenti e realizzando materiale informativo attraverso gli attuali mezzi di comunicazione multimediale.

Leggi tutto...

Castelnuovo, ecco il nuovo logo della settimana del commercio

Schermata 05-2456786 alle 16.37.11Continua la campagna promozionale per la 31esima edizione della Settimana del Commercio di Castelnuovo. La manifestazione, promossa dall’associazione Compriamo a Castelnuovo, si rinnova nel look puntando sul verde, colore scelto perché vicino ad un territorio con una forte vocazione paesaggistica ed ambientale come la Garfagnana. Il logo è stato realizzato da ArteInStampa ed èun ritorno al passato dopo l’edizione speciale per celebrare i 30 anni. Nuovo volto per il presentatore dell’evento: sarà Katia Cosimini, 30 anni, di Fornaci di Barga. La Settimana 2014 si terrà da mercoledì 13 agosto fino a domenica 24, 12 serate all’insegna del divertimento e non solo con spazi gastronomici e culturali.

Leggi tutto...

L'associazione Arca della valle compie cinque anni: “Le istituzioni considerino il maltrattamento animali come un'emergenza”

L'Arca della Valle festeggia i suoi primi cinque anni di attività. Sono passati cinque anni dalla fondazione dell'associazione locale per la difesa degli animali. Cinque anni di duro lavoro per cercare di rendere migliore la vita a tanti animali indifesi sul territorio, animali maltrattati, feriti, abbandonati. “Il numero di interventi da parte dei nostri volontari - spiega la presidente Sonia Ercolini -  sorprendente, non avremo mai pensato che nella nostra zona ci sarebbero stati dei casi così eclatanti dovuti a ignoranza, menefreghismo, degrado sociale o semplicemente alla cattiveria umana. Cinque anni fa i nostri volontari si sono trovati davanti ad un muro di silenzio e di cecità ma grazie alla loro tenacia e costanza sono riusciti a buttare giù qualche mattone di quel muro che separa il mondo dell’amore verso gli animali da quello della sofferenza provocata dall’uomo. Un mondo di indifferenza non solo da parte di alcuni cittadini ma anche da parte delle istituzioni che spesso non hanno agito di dovere secondo le leggi vigenti per difendere i nostri amici animali. La maggior parte delle volte i problemi inerenti ai maltrattamento provengono da situazioni sociali borderline e da persone sole, abbandonate proprio dalle istituzioni che dovrebbero aiutare i più deboli. Fortunatamente in questi cinque anni alcuni comuni della zona hanno finalmente aperto gli occhi grazie al nostro lavoro di sensibilizzazione e ora collaborano con noi per risolvere i problemi reali sul territorio mentre altri purtroppo no soprattutto nella Garfagnana”.
“Quindi dato che tanti comuni sono ora sotto le elezioni facciamo un appello ai nuovi amministratori di considerare l’abbandono, il maltrattamento e l’uccisione di un animale un vero problema della comunità che tocca tutti. Un problema che non deve essere più ignorato ne sottovalutato. Un comune che rispetta gli animali e la natura rispetta se stesso ed i suoi cittadini”.
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter