Menu
RSS

L'associazione Civitas Borsigliana compie un anno: bilancio di una stagione di attività ed eventi

Prima candelina da spegnere per l'associazione Civitas Borsigliana, nel comune di Piazza al Serchio. Domani (24 dicembre) alle 21,30 circa, Civitas ha organizzato un simpatico incontro aperto a tutti, durante il quale i soci approveranno anche il consuntivo 2014, pieno di iniziative ed eventi. Un anno fa l’Associazione di volontariato era nata in funzione dei bisogni e delle necessità di Borsigliana, intesa come territorio parrocchiale e per riscoprirne e valorizzarne le caratteristiche e le peculiarità storiche, sociali, economiche, paesaggistiche. Un doveroso ringraziamento alla Bcc Credito cooperativo-Banca Versilia, Lunigiana e Garfagnana e Cassa di Risparmio di Lucca, Pisa, Livorno-Gruppo Banco Popolare per la loro sensibilità. Il presidente Pietro Chiari, la vice Angela Barbieri ricordano le realizzazioni: due piccoli spalaneve a turbina a disposizione degli abitati di Vergnano e Borsigliana; brochure sulla Chiesa parrocchiale di Borsigliana e sul trittico di Pietro da Talada; apertura ai visitatori, nelle domeniche pomeriggio di agosto, della parrocchiale, con visite guidate effettuate da volontari; collaborazione con la parrocchia per il restauro della porta in legno di ingresso della chiesa, del portale in pietra, predisposizione tende  anti-vento ed anti-umidità, collocazione nuovo sistema di allarme; riscoperta della figura dell’onorevole Prospero Chiari, primo parlamentare garfagnino; cd con la registrazione dell’antica Messa cantata a cappella, eseguita a Borsigliana l'1 novembre 1980; allestimento della Befana per giovanissimi ed anziani sul sagrato; giornate dell’abbellimento, con pulizia e sistemazione esterna del sagrato; ricerche d’archivio e di fonti orali su Borsigliana; festa per la ricorrenza degli 80 anni del parroco don Vinicio Pedri; allestimento della pentolaccia sul sagrato per giovani e anziani; giochi al campo La Bora il 15 agosto; serata del rientro degli emigrati in Pianello il 16 agosto; primo esame di recupero dell’Alpe di Borsigliana; collaborazione per lavori alla chiesina di Vergnano; ricordo dello storico postino Luigi Gigetto Castelli. Domenica (4 gennaio) alle 21 si terrà invece il concerto della Filarmonica Toscanini di Piazza al Serchio.

Leggi tutto...

Imprese del lapideo: “Con Pit a rischio lavoro e indotto”

CAVA-DI-MARMO“Eliminare la storica economia del marmo è l'intento del Piano Paesaggistico della Regione Toscana”. Così la pensa il coordinamento delle imprese del lapideo apuo-versiliesi, il consorzio Cosmave, Assindustria Lucca e il consorzio marmi della Garfagnana in un comunicato congiunto: “Sono stati annunciati un anno fa - spiegano, preannunciando una conferenza stampa a inizio gennaio - gli effetti nefasti del Pit della Toscana, e nel corso di questi 12 mesi il risultato raggiunto è ancora più allarmante e deprimente. E' uno scenario già critico, poiché a seguito dell'adozione nello scorso mese di luglio alcune cave sono già bloccate con pronunce di decadenza e di inammissibilità e blocco delle nuove autorizzazioni richieste, ma l'effetto devastante nel breve e medio termine, sarà la contrazione gigante dell'economia del territorio, con lesioni irreversibili al tessuto occupazionale, imprenditoriale e patrimoniale. In questo clima di totale incertezza, che vede un testo licenziato dalla giunta regionale peggiorativo e punitivo, le aziende comunicano che, se la bozza verrà confermata, non vi sarà più, e fin da subito, alcun tipo di investimenti, né in cava e tantomeno nelle filiere produttive. Di conseguenza, tutti i valori occupazionali saranno rapidamente azzerati, contrariamente a quanto dichiarato alla stampa dall'assessore Anna Marson secondo cui "i posti di lavoro sono salvi": nulla di più falso e distante dalla realtà. E tutto questo avviene mentre i dati ultimi diffusi da Confindustria dichiarano un tasso di disoccupazione allarmante destinato a salire ancora per tutto il 2015, e una crisi che ha determinato una feroce diminuzione dei consumi delle famiglie”.

Leggi tutto...

Successo per il falò di Natale a Castiglione - Foto

10850241 601622139942727 8361735905953648535 nGrande successo di partecipazione sabato (20 dicembre) per la fiaccolata e il falò di Natale che ha coinvolto i comuni di Castiglione Garfagnana, Villa Collemandina e Pieve Fosciana. La fiaccolata è partita alle 21 dalla piazza centrale di Villa Collemandina in direzione Castiglione con arrivo al campo sportivo Sisti-Barlucci. Il ricavato dell'iniziativa, per l'offerta delle fiaccole, sarà devoluto al Comitato della Fiaccolata natalizia di Gallicano e Valle del Serchio.

Leggi tutto...

Forza Italia lancia le sfide per la Valle del Serchio alla cena degli auguri di Natale

Nella magnifica cornice natalizia della rocca Ariostesca ha avuto luogo a cura del gruppo Forza Italia Media Valle e Garfagnana la cena di auguri natalizi al famoso ristorante Da Carlino, alla presenza di personalità illustri quali i sindaci di centro destra della Media Valle, il coordinatore provinciale nonché i vari sostenitori tesserati vecchi e nuovi della Media Valle e Garfagnana. Durante la serata numerosi sono stati gli interventi ed il dibattito sulle problematiche in cui versa la valle del Serchio, "dimenticata oramai da tempo - sottolinea il coordinamento di Forza Italia - da quelli che dovevano essere nei vari ruoli anche nazionali, i rappresentanti istituzionali che avrebbero dovuto cercare di risolvere in anni di amministrazione della cosa pubblica i problemi che in varie circostanze hanno evidenziato l'abbandono delle istituzioni".

Leggi tutto...

I presepi più belli in mostra a Pieve Fosciana - Foto

PP0692Un appuntamento con la tradizione e con l'arte a Pieve Fosciana dove come ogni anno vengono raccolti dei bellissimi presepi. Per il primo giorno sono stati tantissimi i visitatori venuti anche da lontano ad ammirare la mostra delle Natività, una tradizione lunghissima e ogni volta immancabile nel Natale in Garfagnana.

Leggi tutto...

Castelnuovo, doppio appuntamento a teatro per le feste

Durante il periodo natalizio l’amministrazione comunale di Castelnuovo di Garfagnana sta proponendo un programma ricchissimo di eventi tra i quali spiccano quelli ospitati nella straordinaria cornice del Teatro Alfieri. Tra Natale e Capodanno, ad esempio, si può trascorrere due divertenti momenti: sabato 27 dicembre Scene da un matrimonio, doppio appuntamento alle 16,30 e alle 21 e a seguire domenica 28 dicembre Canto di Natale, spettacolo teatrale tratto dal romanzo di Dickens, entrambi al Teatro Alfieri. Sabato 27 verrà realizzata in due repliche, pomeridiana alle 16,30 e serale alle 21, la performance Scene da un Matrimonio, progetto di Roberto Castello in collaborazione con Alessandra Moretti, Mariano Nieddu, Stefano Questorio e Ambra Senatore. Interpretato da Roberto Castello, Fabio Pagano, Alessandra Moretti, Giselda Ranieri e Mariano Nieddu.

Leggi tutto...

Inaugurato il centro sociale e ricreativo a Vibbiana di San Romano

inaugurazioneE' stato inaugurato oggi (21 dicemebre) a Vibbiana di San Romano in Garfagnana il centro sociale e ricreativo del gruppo volontari Fortezza. L'esempio di Vibbiana, borgo garfagnino di circa 60 anime a 675 metri sul livello del mare, davanti alla Fortezza rinascimentale delle Verrucole, nel Comune di San Romano, ci ha provato e l'inaugurazione del centro vuole costituire un inversione di tendenza rispetto allo spopolamento della montagna. La recente chiusura della "Bottega dell'Almo" poteva essere la fine dell'unico luogo di aggregazione sociale del paese. Invece non è stato così. Un gruppo di volontari - Stefania e Paola Crudeli, Roberta Gemignani, Federico Giorgi e Sandra Pardini - si sono rimboccati le maniche e, grazie alla collaborazione del Gruppo Volontario Fortezza, presieduto da Paolo Bertei, hanno trovato una soluzione. In poco più di un mese hanno sistemato un prefabbricato della protezione civile, adattandolo a centro sociale e ricreativo. Prima hanno realizzato un cucinotto, una sala comune per la ricreazione e una toilette.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter