Menu
RSS

Preso a fucilate nell'uliveto, un pranzo per Barsi

vitianaUna pranzo a Cafaggio di Fornoli per raccogliere fondi per Gianfranco Barsi, il contadino di Vitiana rimasto tetraplegico dopo essere stato raggiunto al collo da alcuni colpi di fucile sparati volontariamente da un cacciatore il 7 novembre del 2015 (nella foto il luogo in cui è avvenuto il fatto). Ad organizzare la festa il gruppo Alpini di Bagni di Lucca, il comitato di Cafaggio Il Mammalucco e la parrocchia di Fornoli. L’apuntamento è per domenica (23 luglio) alla casetta degli alpini. Il menu del pranzo, a 20 euro, prevede maccheroni al sugo, grigliata di carne con contorno, dolce, caffè, acqua e vino. Per prenotazioni Roberto Bastiani (0583.86230), Renza Salotti (349.6953500) e Enrico Rossi (340.2606180).

Ultima modifica ilLunedì, 17 Luglio 2017 13:09

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter