Menu
RSS

Wwf scrive a Rossi: "Fauna in ginocchio per siccità, dica stop alla caccia"

incendii“L’esclusione di qualsiasi ipotesi di apertura anticipata della caccia a qualsiasi specie; il divieto di attività venatoria per tutto il mese di settembre per consentire agli habitat e alla fauna di recuperare condizioni fisiologiche soddisfacenti; una verifica dopo il mese di settembre per valutare la situazione; un’azione capillare di contrasto al bracconaggio”. Questo quanto chiede il Wwf in una lettera inviata anche al presidente delle Regione Toscana Enrico Rossi, al ministro dell'ambiente e agli altri governatori per chiedere una limitazione dell’attività venatoria nella stagione 2017-2018.

Leggi tutto...

Roghi in Toscana, Rossi: "C'è da lavorare come fecero i Lorena"

rossi a monticiano.JPGBene il contrasto degli incendi boschivi: giusto stamani il direttore della Protezione civile nazionale Curcio ha lodato l'attività della Toscana, che d boschi ne ha davvero tanti, virtuosa più di altre assieme a Sardegna e parte del Lazio. "Ma oltre all'azione di repressione, colpendo anche i criminali che appiccano il fuoco, è essenziale la prevenzione" sottolinea il presidente della Toscana, Enrico Rossi. Ed è lì che la Regione vuole ancora migliorarsi: accrescendo i viali parafuoco, pulendo il sottobosco, facendo anche tornare le coltivazioni delle foreste all'interno di una filiera economica. Come fanno con la vegetazione di risulta della pulizia del sottobosco, meglio dell'Italia, altri paesi del Nord Europa. "Come facevano i Lorena - ricorda il presidente della giunta regionale -. Non dimentichiamoci che la scienza forestale è nata qui, in Toscana, con i monaci di Vallombrosa". Lì, nelle foreste che guardano il Casentino, ha studiato l'utilizzo dei boschi anche l'ambasciatore americano George Perkins Marsh, mandato a Firenze dal presidente Lincoln.

Leggi tutto...

Consorzi, Rossi: "Si vedono già gli effetti della riforma"

Enrico Rossi1"Un sistema che funziona, quello toscano della bonifica. E i risultati si cominciano a vedere. Basta andare in giro lungo i nostri corsi d'acqua e constatare con i propri occhi che il lavoro di manutenzione fatto sta dando i suoi risultati". Con queste parole il presidente Enrico Rossi fa il punto sull'attività dei consorzi di bonifica a un anno dalla entrata a regime della riforma firmata Regione che li ha ridotti da 26 a 6 e ha esteso il contributo di bonifica a tutti i toscani.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter