Menu
RSS

Accesso ai servizi sanitari per i disabili più facile con il programma Pass

disabilitaFare un prelievo di sangue, una visita specialistica, un accertamento diagnostico, per chi ha una disabilità può essere molto più complicato che per altri. E non a causa delle barriere architettoniche, che pure ci sono, ma per quelle barriere cosiddette "invisibili", legate all'organizzazione dei servizi e alla formazione del personale. Queste barriere invisibili rendono più complicato per i cittadini disabili sottoporsi a visite, esami, terapie. Tanto da scoraggiarli, allontanarli e determinare in molti casi un peggioramento delle loro condizioni di salute. Per andare incontro alle esigenze di salute di questi cittadini e garantire una effettiva equità, la Regione Toscana, prima in Italia a realizzarlo, ha messo a punto, in collaborazione con i coordinamenti delle associazioni per la disabilità, il programma Pass (Percorsi assistenziali per i soggetti con bisogni speciali), per adeguare l'offerta sanitaria in modo da migliorare i risultati di salute delle persone con disabilità.

Leggi tutto...

Anffas: "Fondazione Crl alleata del volontariato e delle associazioni"

Anffas Carraia9Nei giorni scorsi, l’inaugurazione delle nuove serre dell’agricola Carraia, l’azienda collegata al progetto di agricoltura sociale di Anffas Lucca, è stata l’occasione per un confronto informale tra alcuni rappresentanti del mondo dell’associazionismo e del volontariato rivolto alla disabilità. Nel constatare i passi avanti fatti in ambito sociale in provincia di Lucca negli ultimi anni, anche grazie al supporto della Fondazione Cassa di Risparmio (si pensi alla nascita della Fondazione per la Coesione sociale o alle strutture e i servizi per disabili nati recentemente sul territorio), Vania Nottoli, presidente di Anffas Lucca, Giovanni Alberigi, storica figura di riferimento nella Mediavalle nell’ambito dei servizi per i disabili, e Luigi Sonnenfeld dell’associazione viareggina Arca: una casa per l’handicap, hanno espresso soddisfazione per l’attenzione che in questi anni la stessa Fondazione ha dedicato ai più deboli e, in particolare, al mondo della disabilità.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter