Menu
RSS

Lutto a Viareggio per la scomparsa di Vanda Raspolini

raspoliniLutto a Viareggio per la morte, a 62 anni, di Vanda Raspolini, il volto versiliese di Telethon. Cordoglio anche per l'amministrazione: "Apprendiamo della scomparsa di Vanda Raspolini - si legge nella nota del Comuine - professionista stimata ma soprattutto una donna forte, libera che amava la vita e la sua città. Giornalista, impegnata nello sport e nel sociale, a Viareggio ha regalato entusiasmo e spirito battagliero. Simbolo di gentilezza e di speranza Vanda: in prima linea per Telethon e per la ricerca scientifica per sconfiggere le malattie rare. Una perdita per tutti noi. Alla famiglia vanno le nostre più sentite condoglianze".

Leggi tutto...

Morto Spartaco Landini, fu ds della Lucchese

  • Pubblicato in Sport

landiniE' morto nel giorno di Pasqua, a Genova, a 73 anni compiuti lo scorso gennaio. Il calcio italiano perde un'altra delle sue stelle del passato. Spartaco Landini, difensore della mitica Inter di Herrera, 4 presenze anche nella nazionale italiana. Landini, di Terranuova Bracciolini, dopo la carriera da calciatore ha ricoperto vari ruoli da dirigente sportivo ed è stato anche ds della Lucchese nell'era Fouzi, dal 2005 al fallimento.

Leggi tutto...

Morto l'ultimo reduce della battaglia di El Alamein

  • Pubblicato in Cronaca

masiSi è serenamente spento alle 12,30 di ieri (25 marzo) Luciano Masi, presidente onorario della sezione di Lucca dell’associazione nazionale paracadutisti d’Italia (Anpdi), stretto dall’affetto dei suoi due figli Giorgio e Mauro, dei nipoti Tiziano e Silvia e di tutti i paracadutisti lucchesi che gli sono rimasti vicini fino in fondo.
Nato a Pontedera il 12 settembre 1922, era stato chiamato alle armi nel gennaio del 1942 e fece immediatamente domanda per essere ammesso alla regia scuola di paracadutismo di Tarquinia dove effettuò il suo primo lancio l’8 giugno del 1942. Inserito nei ranghi della costituita Divisione Folgore ed assegnato al 185° reparto trasporti divisionali, nel luglio dello stesso anno fu inviato in Libia e quindi in Egitto nella base di El Daba da dove giornalmente trasportava i rifornimenti ai battaglioni schierati sulla linea di El Alamein.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter