Menu
RSS

Bersani a Lucca riunisce le anime della sinistra

IMG 3371Si ritrovano al Cinema Centrale le diverse anime della sinistra lucchese. Lo fanno in occasione del primo appuntamento lucchese di Articolo Uno-Mdp, con l’arrivo in città di Pierluigi Bersani, ex segretario Pd e uno degli artefici della coalizione ‘Liberi e uguali’ guidata dal presidente del Senato Pietro Grasso. Circa 150 persone attendono uno dei leader del nuovo partito di sinistra. E sono esponenti di diverse aree della diaspora del Pd, in atto o in potenza. Ci sono l’assessora comunale di Lucca, Lucia Del Chiaro, l'assessore di Capannori Francesco Cecchetti, il vicesindaco di Viareggio Valter Alberici, l’ex vicesindaca di Capannori Lara Pizza e poi, in ordine sparso e in posizioni più o meno in evidenza nella sala, l’ex assessore regionale di Prc Giuseppe Bertolucci, i consiglieri comunali di Lucca Maria Teresa Leone, Francesco Lucarini, Jacopo Massagli, Francesca Pierotti, Daniele Bianucci, Gianni Giannini e il presidente del Consgilio Francesco Battistini, l’ex assessore comunale Enrico Cecchetti, il presidente del Consorzio di Bonifica Toscana Nord Ismaele Ridolfi, l’esponente socialista viareggino Fabrizio Manfredi, il consigliere comunale di Capannori Alberto Paradisi. Con loro, ovviamente in prima fila, gli esponenti lucchesi di Articolo Uno-Mdp, come Cecilia Carmassi e Pierluigi Cristofani.

Leggi tutto...

Migranti, Del Ghingaro: “Chiudere gli occhi non risolve”

dg 1"Le migrazioni sono una sfida ma anche una grande opportunità. Per coglierla, però, bisogna cambiare prospettiva di analisi e strategia politica. Non c’entra niente il buonismo o l’essere di sinistra: c’entrano l’intelligenza dei fatti e la volontà politica di governarli". Così il sindaco di Viareggio, Giorgio Del Ghingaro, interviene sul tema proprio nel giorno in cui è sfumata, per il momento, la nascita di un mini centro di accoglienza per richiedenti asilo a Viareggio.

Leggi tutto...

Santi Guerrieri: "Santini dica perché ha voluto perdere le elezioni"

santiguerrieri5Santi Guerrieri non ci sta. Il rappresentante di Noi per Lucca, definito "personaggio insignificante" dall'ex candidato sindaco Remo Santini, reagisce duramente, rivolgendosi direttamente al futuro capo dell'opposizione: "Il 21 aprile - ricorda - a seguito di alcune tue scellerate posizioni ebbi a scriverti che avresti perso per un "pugno di voti" e che sarebbe stato un "caso nazionale": vuoi che pubblichi l'sms o lo farai te in pompa magna davanti a giornalisti e alle telecamere? Dimenticavo per le tue telefonate registrate che sicuramente mi riguardano, fai da te o vuoi che te ne faccia copia? Aggiungiamo anche quelle della Versilia? Fammi sapere".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter