Menu
RSS

Tar, niente seggio per Garzella. Torrini resta in Consiglio

Matteo GarzellaL’ex presidente del consiglio comunale, Matteo Garzella, non entrerà in consiglio comunale. Così ha stabilito il Tar della Toscana con i magistrati Saverio Romani, Luigi Viola e Alessandro Cacciari, rigettando il ricorso presentato da Garzella contro il consigliere comunale di SiAmo Lucca, Enrico Torrini. Garzella, nel ricorso, sosteneva la tesi già presentata subito dopo le elezioni, secondo cui il seggio si sarebbe dovuto assegnare a lui in quanto candidato sindaco non eletto per un gruppo di liste (Lucca, avanti tutta! e Liberamente Lucca) che, al primo turno, ha superato la soglia di sbarramento del 3 per cento. L’analisi del Tar, è dettata dalla lettura dei commi 10 e 11 dell’articolo 73, secondo cui, una volta attribuiti i seggi alla maggioranza secondo il ‘premio’ previsto dalle legge, il numero dei seggi per la minoranza è determinato dalla cifra elettorale.

Leggi tutto...

Moutier: Buonriposi, niente di nuovo. Vorrei cambiamento

GAREZLLA E MOUTIER"Donatella Buonriposi vota Tambellini? Lo avevamo detto, era scritto": così Guido Moutier, capolista di Liberamente Lucca che oggi, anche sulla scorta delle dichiarazioni di Piero Angelini, torna a parlare del ballottaggio a Lucca. Liberamente Lucca, sostiene, esprimerà un’indicazione nei prossimi giorni, mentre Moutier, personalmente, si dice a favore del cambiamento, sponsorizzando così implicitamente Remo Santini. Ma, tornando sul provveditore agli studi, Moutier incalza: "Disse che le nostre erano affermazioni deliranti - ricorda - ma si sono concretizzate tutte. Ve lo avevamo detto: Pera nutriva dei dubbi su di lei per il fatto che non voleva apparentamenti con Tambellini, mentre la Buonriposi sì. Mi stupisce, comunque, che abbia preso una posizione ufficiale, perché dimostra incoerenza rispetto a quanto affermato in campagna elettorale". Anzi, per Moutier c’è di più: "Questa presa di posizione è anche controproducente, perché può favorire l’astensionismo di chi, deluso da un simile atteggiamento, deciderà di non votare più Tambellini. Inoltre, in 'Lei, Lucca' ci sono persone con cui abbiamo lavorato per 3 anni e che sono sempre state contrarie ad un Tambellini bis. Non so se il sindaco le abbia offerto qualcosa, queste per ora sono soltanto illazioni. C’è chi parla della presidenza del Consiglio comunale, chi dell’assessorato alla cultura, non lo so".

Leggi tutto...

Garzella, un risultato che brucia: ma noi andiamo avanti

garzellat2Per Matteo Garzella una sconfitta che brucia. Quel poco più del 4%, equivalente a nemmeno 1.500 voti (per il candidato) scottano. E soprattutto perché il presidente del consiglio comunale uscente ci ha messo fin dall'inizio la faccia, gettando le basi per un "cambiamento" e "una indipendenza da qualsiasi logica di potere" che, evidentemente e come ammette lo stesso Garzella, non è passata agli elettori. Ma Garzella non ha intenzione di cambiare rotta, né potrebbe visto come ha impostato fin da subito la sua campagna elettorale. Contro Tambellini, ma anche prendendo bene le distanze da Santini. E oggi, a 24 ore dal voto, arriva la conferma: "Non appoggeremo né l'uno né l'altro candidato", afferma Garzella.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter