Menu
RSS

Sanità sempre più 'privata', Mallegni (Fi): "Deve essere servizio omogeneo"

Massimo MallegniPiù di un paziente su due si rivolge alla sanità privata nel tentativo di aggirare o saltare le liste di attesa ed accorciare i tempi di ricovero, analisi ed accertamenti vari. Questo quanto si legge da un articolo de La stampa preso in analisi da Massimo Mallegni, vice coordinatore vicario di Forza Italia di Pietrasanta: "L'articolo 'Il ricatto ai malati' - scrive - ha centrato benissimo il bersaglio. Bersaglio che era stato centrato a sua volta dal rapporto annuale sugli ospedali curato commissionato dall’Associazione per le cliniche private e che il quotidiano torinese ha ripreso. Finalmente - continua Mallegni - c’è anche un rapporto autorevole e completo a certificare ciò che andiamo dicendo ormai da molto tempo in Toscana. I pazienti sono spinti verso le strutture private e verso la visita a pagamento per mettere la freccia ed evitare le code. Ma per chi non può permetterselo il sorpasso?”.

Leggi tutto...

Società della salute: sindaci replicano alle accuse di Mallegni

ospedaleversiliaNon cessa di destare polemiche la questione della difficile chiusura e liquidazione della Società della salute della Versilia. Nei giorni scorsi alcuni esponenti politici versiliesi, tra cui l'ex sindaco di Pietrasanta Massimo Mallegni e altri, avevano espresso la loro perplessità per la nomina di un liquidatore che già faceva parte del collegio dei revisori dei conti della società. Una scelta che non ha mancato di destare qualche dubbio. Pronta su questo tema è arrivata una replica congiunta di Franco Mungai, Alessandro Del Dotto, Maurizio Verona e Riccardo Tarabella, sindaci rispettivamente di Massarosa, Camaiore, Stazzema e Seravezza, che rispediscono al mittente tutte le accuse.

Leggi tutto...

Mallegni: "Sds, Pd continua a dispensare compensi"

Massimo Mallegni"60mila euro per il liquidatore della Società della Salute. Il centro sinistra a trazione Partito Democratico conferma la sua predisposizione naturale a dispensare poltrone e compensi nel più completo disinteresse della trasparenza e della spending review. L’incarico, assegnato ad un ex rappresentante del collegio sindacale dimessosi pochi minuti prima di essere stato “scelto” come liquidatore, è stato conferito dal Presidente uscente e dal direttore della Società della Salute all’atto della delibera di scioglimento. C’è da chiedersi con quale criterio sia stato definito l’emolumento e con quale motivazione sia stato affidato l’incarico". Va così all'attacco Massimo Mallegni vice coordinatore vicario di Forza Italia ed ex sindaco di Pietrasanta.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter