Menu
RSS

Per Lucca: "Museo della città, il Comune cambi strada"

palguin"L’amministrazione comunale sta per spendere più di un milione e mezzo per Palazzo Guinigi. Ben vengano gli adeguamenti impiantistici, gli interventi strutturali, ascensori, bar, libreria e i restauri dei giardini. Si tratta di ottime cose! Desta invece stupore il tentativo di accrescere il fallito Museo della Città con le ennesime installazioni descrittive, didattiche o virtuali". A sostenerlo è per Lucca e i suoi paesi.

Leggi tutto...

Lucca per l'ambiente: "Da Per Lucca sul circo posizioni ridicole"

Nelly Orfei ElefanteNiente animali nei circhi, Lucca per l'Ambiente risponde alle polemiche sollevate da Per Lucca e i suoi paesi: "Il gruppo Per Lucca - si legge in una nota - denigra il grande successo ottenuto da Lucca per l'ambiente e dai lucchesi in merito alla questione legata al divieto di attendamenti dei circhi con animali alle Tagliate. É bizzarro come, anziché gioire per un bel passo avanti di civiltà della città di Lucca, si accampino ridicole prese di posizione su uova e salsicce adducendo che il modo di essere lucchese (fra l'altro non di loro unica competenza), sia quello di avere circhi con animali in città. Capiamo che oramai Per Lucca si trova a corto di argomenti da portare avanti ma ricordiamo a tutti loro che il lavoro dei circensi che dicono di difendere sarebbe molto più 'lavoro' se fosse svolto da uomini e donne che, in circhi ben rinomati, trovano totale spazio nei programmi degli spettacoli e che per accaparrarsi un biglietto del Cirque du soleil servono mesi di attesa per esempio".

Leggi tutto...

Per Lucca: "Stop ai circhi con animali, scelta ideologica"

IMG 0304"Una scelta di natura ideologica e estranea al modo di essere lucchese". Per Lucca e i suoi paesi bolla così la decisione della giunta Tambellini di approvare una moratoria per vitare i circhi con animali alle Tagliate. "Le attività dei circhi - osserva il movimento - sono regolate in Italia da apposite leggi, così come vi sono leggi severe che puniscono i maltrattamenti nei confronti degli animali. I circhi che giungono a Lucca sono stati spesso sottoposti a controlli e ci pare che non siano mai emersi profili di illegalità. Allora perché Tambellini si prende la briga di cercare di impedire lo svolgimento a Lucca di un’attività consentita e regolamentata su tutto il territorio nazionale? Supponiamo che il sindaco intenda attrarre voti dal mondo animalista, ma in questo modo mostra il più totale disprezzo per le opinioni altrui, ovvero di quei lucchesi che il circo lo amano e lo frequentano".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter