Menu
RSS

Lucca in Movimento denuncia: "Discarica di amianto a Pontetetto"

20170519 105142"Una nuova discarica a cielo aperto di amianto, in via Santeschi, vicino al cimitero di Pontetetto": è la denuncia odierna (19 maggio) di Lucca in Movimento, la lista civica che sostiene la candidatura a sindaco di Remo Santini. Resti del materiale altamente tossico sono stati trovati e fotografati in mezzo all'erba, a pochi passi da luoghi comunemente frequentati. Adesso la vicenda passa agli enti competenti, per una celere rimozione. 

Leggi tutto...

Spengono rogo e trovano lastre di eternit a Nave

  • Pubblicato in Cronaca

vigili fuocoTrovano lastre di eternit lungo il fiume, mentre spengono un incendio di sterpaglie. E’ un episodio di inciviltà e di inquinamento dell'ambiente, quello venuto alla luce per caso oggi pomeriggio (23 aprile) a Nave, in un campo tra il Serchio e la zona retrostante il cimitero del paese. Alcuni passanti, poco dopo le 17,30, hanno fato l'allarme ai vigili del fuoco dopo aver visto del fumo e le fiamme provenire dagli sterpi. I pompieri sono arrivati sul posto con una squadra e si sono messi subito al lavoro per spegnere l'incendio. Una cosa di poco conto, senza particolari allarmi.

Leggi tutto...

Amianto, al via la sorveglianza sanitaria per i lavoratori esposti

amianto bonifica tetti 450Al via da oggi (3 aprile) il programma di sorveglianza sanitaria messo a punto dalla Regione per i lavoratori che nella loro vita professionale sono stati esposti all'amianto. Il programma è stato presentato oggi nel corso dall'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi, assieme a Elisabetta Chellini, direttore Epidemiologia dell'ambiente e del lavoro e responsabile Centro operativo toscano dei tumori professionali di Ispo (Istituto per lo studio e la prevenzione oncologica). Erano presenti anche gli esperti delle aziende sanitarie e ospedaliero-universitarie che hanno elaborato il percorso di sorveglianza, e i rappresentanti delle organizzazioni sindacali e dell'Anmil (Associazione nazionale mutilati e invalidi del lavoro). "Ringrazio tutti i professionisti che hanno fatto parte del gruppo di lavoro regionale che ha elaborato questo percorso - ha detto l'assessore Saccardi - A quanti sono stati esposti all'amianto per motivi professionali noi vogliamo offrire, gratuitamente, senza nessun ticket, un'opportunità di prevenzione e sorveglianza sanitaria. Pe rendere ancora più efficace questa azione, faremo presto un accordo con le organizzazioni sindacali e con Anmil".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter