Menu
RSS

Gli animalisti con Puglia: "No all'abbattimento del cinghiale a Vagli"

cinghialiquiricoIl sindaco di Vagli Mario Puglia dice no all'abbattimento di un cinghiale, trovato sulle sponde del lago e incassa il sostegno di Lucca per l'ambiente e dell'associazione Zandra no profit. "La presa di posizione del sindaco Puglia - si spiega in una nota - evidenzia una sensibilità personale che speriamo venga condivisa anche da altri sindaci toscani. La presenza di cinghiali nel nostro territorio può essere controllata attraverso interventi mirati di riduzione, che non si traducano in mattanza da parte dei cacciatori, che sono i veri colpevoli di questa situazione e ai quali dovrebbero essere addebitati i costi che gli agricoltori devono sostenere".

Leggi tutto...

Vagli, il cinghialino Alfredo è salvo

cinghialino“Il cinghialino Alfredo è salvo. Vagli c’è”. Così il sindaco Mauro Puglia commenta l’esito del presidio andato in scena ieri sera sulle sponde del lago di Vagli per salvare l’ungulato “condannato” dopo il danneggiamento di un orto di un privato ad essere abbattuto. In realtà di un presidio simbolico si è trattato, visto che sul posto non si è presentato nessuno per eseguire la presunta condanna a morte dell’animale. E allora Puglia, fascia tricolore al collo, un bastone e i piatti da ‘cacerolazo’ ha radunato una piccola folla per ribadire le raggioni dell’amministrazione a favore della tutela degli animali del bosco e contro la legge Remaschi che ha allargato le maglie dell’abbattimento. E che si sia trattato di una protesta più politica che altro, al di là di un po’ di folklore, lo ha dimostrato la partecipazione del gruppo Liberazione Animale Grosseto, che si è presentato in forze sul luogo della convocazione del primo cittadino vaglino.
Uccisione evitata, dunque, ma la polemica, questo è certo, non è finita qui.

Leggi tutto...

Lucca per l'ambiente incontra il sindaco: "Remaschi è un nemico"

2017 07 05 19.48.18Centralità dell'azione per la tutela e la difesa degli animali ma anche volontà di contare all'interno della maggioranza. Una rappresentanza della lista civica ambientalista Lucca per l'ambiente ha incontrato il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini e ha messo varie questioni sul piatto. Ma oltre a parlare dei temi legati all'azione che dovrà svolgere la commissione animali Lucca per l'Ambiente ha toccato il caso Remaschi e della telefonata fatta al candidato del centrodestra Remo Santini con la quale l'assessore regionale del Pd esprime il suo sostegno per il ballottaggio. Lucca per l'Ambiente ha chiesto in quella sede che nei confronti di Remaschi "già nemico degli animali e nemico dei compagni di partito" siano prese le "dovute distanze".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter