Menu
RSS

Luca Leone, addio al Consiglio dopo quasi 30 anni

leonestoryUn addio dopo quasi 20 anni di consiliatura. E' quello di Luca Leone che, con il Consiglio di stasera sul bilancio, lascia gli scranni di Palazzo Orsetti che "bazzica" dal lontano 1998.
"Tra poco - scrive su Facebook prima dell'assise, corredando il post da una serie di immagini della sua esperienza politica - sarò in consiglio comunale per l'ultima seduta di questa consiliatura 2012-2017, ma non solo... Per me sarà davvero l'ultima seduta dopo una lunga serie, iniziata davvero tanti anni fa, forse troppi, nel 1998 quando fui eletto per la prima volta nelle file di Am (e ancora prima nel 1994 se considero l'esperienza da giovanissimo in Circoscrizione). Sono quasi 20 anni, dunque, che pressoché ininterrottamente, ho avuto l'onore di sedere nella massima assise della città di Lucca, ricoprendo sia il ruolo di consigliere comunale sia quello prestigioso di assessore, peraltro mai per grazia ricevuta ma sempre eletto. Sarò in Consiglio stasera con un po' di commozione; una stagione lunga e significativa della mia vita si chiude. Come molti di voi già sapranno alle prossime elezioni comunali di giugno non ci sarò; dopo tanti anni e ben 4 elezioni comunali mi fermo qui, almeno in termini di impegno amministrativo diretto".

Leggi tutto...

Cagliari assessora. Si dimette coordinatore lista civica

 MG 0027Sarà Martina Cagliari, 26enne studentessa in scienze politiche, eletta consigliera comunale nella lista del Pd, la nuova assessora alla cultura del Comune di Altopascio. Così ha deciso il sindaco Sara D’Ambrosio che ha comunicato la propria scelta questa sera in una riunione di maggioranza cui, oltre ai rappresentanti del Partito Democratico, ha partecipato anche la lista civica ViviAmo Altopascio.

Leggi tutto...

Chiari (Fdi): "Da Marchini e dalla giunta solo un grande bluff"

chiaribuchignaniMarco Chiari, coordinatore di Fratelli d’Italia e a più riprese assessore comunale, non ci sta alla ricostruzione degli ultimi cinque anni di mandato fatta dall'assessore Celestino Marchini: "Non possiamo accettare le dichiarazioni autoelogiative di Celestino Marchini - dice Chiari perché quello che è stato fatto e, soprattutto, quello che non è stato fatto, è evidente a tutti. Una gestione fallimentare, in particolare in ambito della sicurezza, che doveva essere il suo cavallo di battaglia. La scarsa correttezza istituzionale di una maggioranza veramente nefasta per la città lo porta ad appropriarsi di meriti che non ha, visto che le poche opere portate a compimento erano già progettate e finanziate fino dal 2008 e l’amministrazione Tambellini non ha portato nulla di nuovo, sotto nessun profilo".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter