Menu
RSS

Bianchi (Prc): “Casermette, regole non uguali per tutti”

bianchi roberta foto 3La consigliera comunale Roberta Bianchi (Federazione della sinistra) torna sull'assegnazione delle casermette sulle mura, oggetto di sviluppi proprio nella giornata di oggi. "Che le casermette delle Mura siano vissute e che vi siano Associazioni che le utilizzano e vi svolgono attività - afferma - valorizzando così anche il monumento cittadino, per noi va più che bene. Così come non siamo certo contrari al fatto che l'Opera della Mura abbia indetto un bando per regolamentarne l'affidamento in concessione. Quello che contestiamo è che, purtroppo, le regole non sono uguali per tutti. Mi riferisco ora alla Casermetta piccola San Colombano, affidata in concessione all'Associazione Solidando Onlus. Su Facebook abbiamo letto che sabato prossimo verrà inaugurata l'apertura della bottega Equinozio, che lì ha spostato la propria sede. Rispettiamo e apprezziamo il lavoro che Equinozio porta avanti nell'ambito del commercio equo e del consumo sostenibile avvalendosi anche di persone diversamente abili e riteniamo che dovrebbe avere il massimo supporto, non è quindi a loro che rivolgiamo queste obiezioni. La critica la rivolgiamo a chi ha fatto un bando e un regolamento che, con parole nette e inequivocabili, vieta all'interno delle casermette attività commerciali, mentre ora si consente di farlo a qualcuno sì e ad altri no".

Leggi tutto...

Casermette, opposizione all'attacco sulle assegnazioni

casermetteTutte le casermette delle Mura assegnate salvo quella che si trova dietro alla basilica di San Frediano per la quale si sta studiando la possibilità di un utilizzo per attività del Comune o, a richiesta, delle associazioni interessate. Un percorso scaturito dal bando indetto dall'Opera delle Mura "ancora in fieri", ha spiegato l'assessore Francesca Pierotti stasera (6 aprile) al consiglio comunale in seduta aperta, richiesto dalle opposizioni (prima firmataria la consigliera di Fds, Roberta Bianchi) ma su cui "sono in atto tutte le verifiche del caso" sulle attività svolte ai fini di fare un primo "consuntivo" dopo gli affidamenti. Ma la seduta dove alla fine si è registrato soltanto un intervento di una rappresentante di associazioni che gestiscono le casermette si è trasformata, secondo la consigliera Bianchi, "non ha fatto chiarezza sugli aspetti contraddittori che sono emersi" rispetto ad alcuni specifici casi che la rappresentante di Fds aveva sollevato e in commissione e sugli organi di informazione.

Leggi tutto...

Casermette, Bianchi (Fds): date senza ok Soprintendenza

casermetteLe casermette sulle Mura "sono state assegnate senza il parere della Soprintendenza". E' quanto afferma la consigliera comunale della Federazione della Sinistra, Roberta Bianchi che ha chiesto una seduta straordinaria a Palazzo Santini per dibattere dell'argomento dopo aver ottenuto, spiega lei stessa, la documentazione richiesta sulle assegnazioni stesse.
La Bianchi va così all'affondo: "Dai documenti in mio possesso - sottolinea - risultano alcune evidenti contraddizioni rispetto a quanto comunicatoci in commissione e a quanto stabilito nel bando, a partire dal fatto che le casermette sono state assegnate senza il parere della Soprintendenza, acquisito solo in seguito. Questi aspetti andrebbero chiariti e per questo ho depositato la richiesta di convocazione di un Consiglio straordinario sull'argomento che, appena avrà raccolto le firme necessarie, verrà inoltrata al presidente del Consiglio stesso".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter