Menu
RSS

Mallegni: "Da governo calcio nel sedere alle imprese balneari"

Foto Massimo Mallegni Official“Sono scioccato dall’atteggiamento del nostro governo. Le due leggi della Regione Liguria in materia di qualificazione, tutela e concessioni demaniali dell’impresa balneare avrebbero potuto costituire un precedente per altre regioni, invece, il consiglio dei Ministri, ha dato un calcio nel sedere alle imprese balneari dimostrando di non avere assolutamente intenzione di proteggerle dai rischi della Bolkestein e da una direttiva vergognosa che ha solo l’obiettivo di affondare una delle principali economie del nostro paese”. Così Massimo Mallegni, vice coordinatore vicario di Forza Italia tra i più attivi sul fronte della battaglia contro la Bolkestein, ha commentato la bocciatura da parte del consiglio dei ministri della proroga di 30 anni delle concessioni balneari.

Leggi tutto...

Tariffe autostradali, Fit Cisl: "Aumenti di inizio anno sganciati dalla realtà"

trafficoautostrada"Gli aumenti delle tariffe autostradali scattati a inizio anno anche in Toscana sono totalmente sganciati dalla realtà". La denuncia arriva da Stefano Boni, segretario generale della Fit-Cisl Toscana, che mette a confronto gli incrementi tariffari della rete autostradale regionale con il tasso d’inflazione e gli investimenti delle concessionarie autostradali.
"Gli aumenti – spiega Boni - sono ben più alti dell’inflazione, mentre i pedaggi garantiscono già introiti di quasi sei volte gli investimenti sulla rete, mentre la produttività dei lavoratori del settore aumenta e il loro numero diminuisce. A ingrassare sono così le società concessionarie delle autostrade italiane, mentre la qualità del servizio ai cittadini diminuisce e i loro portafogli sono più leggeri".

Leggi tutto...

Spese Giglio, vertici rispondono in commissione

IMG 7766Bilancio consuntivo del teatro del Giglio per il 2016: in commissione controllo e garanzia (riunitasi oggi a palazzo Santini) Remo Santini - capogruppo di SìAmo Lucca - lancia duri attacchi circa le modalità di gestione. A tenere banco, sopra ogni cosa, è il capitolo concessioni, ovvero le volte in cui il teatro è stato aperto, a pagamentro, a soggetti terzi: in commissione, alla presenza dei consiglieri Pilade Ciardetti ed Enzo Giuntoli, i vertici del Giglio - il direttore Manrico Ferrucci e l’amministratore unico Gianni Del Carlo - sono chiamati a ribattere colpo su colpo, portando giustificativi di spesa e spiegando i perché sottesi a diverse scelte strategiche.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter