Menu
RSS

Mallegni: "Da governo calcio nel sedere alle imprese balneari"

Foto Massimo Mallegni Official“Sono scioccato dall’atteggiamento del nostro governo. Le due leggi della Regione Liguria in materia di qualificazione, tutela e concessioni demaniali dell’impresa balneare avrebbero potuto costituire un precedente per altre regioni, invece, il consiglio dei Ministri, ha dato un calcio nel sedere alle imprese balneari dimostrando di non avere assolutamente intenzione di proteggerle dai rischi della Bolkestein e da una direttiva vergognosa che ha solo l’obiettivo di affondare una delle principali economie del nostro paese”. Così Massimo Mallegni, vice coordinatore vicario di Forza Italia tra i più attivi sul fronte della battaglia contro la Bolkestein, ha commentato la bocciatura da parte del consiglio dei ministri della proroga di 30 anni delle concessioni balneari.

Leggi tutto...

Balneari: "No a referendum costituzionale senza interventi su Bolkestein"

protestabolkestein"Se non ci saranno interventi significativi sui problemi posti dalla direttiva Bolkestein, noi voteremo no al referendum". A confermare la posizione del comitato che riunisce gestori degli stabilimenti balneari è uno dei portavoce, Emiliano Favilla, dopo un'assemblea che si è svolta a Marina di Carrara, durante la quale, con due soli astenuti, è stato votato all'unanimità un documento che contestava il governo, contro le spiagge all'asta.

Leggi tutto...

Stella e Mallegni (FI): "Governo si impegni per proroga Bolkestein"

spiaggiaattrezzata"La giunta regionale toscana e il governo devono battersi a difesa dei balneari italiani, e ottenere da Bruxelles una deroga alla Bolkestein che, se applicata, metterebbe in ginocchio un settore che, solo in Toscana, dà lavoro a oltre 10mila persone". Lo affermano il vicepresidente del consiglio regionale della Toscana, Marco Stella (Forza Italia), e il sindaco di Pietrasanta, Massimo Mallegni, a seguito del parere negativo dell'avvocatura generale della Corte di giustizia europea in merito alla proroga al 2020 delle concessioni stabilita dal governo italiano.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter