Menu
RSS

Pierotti: "Risanato il Tpl e 9 milioni per le scuole"

pierottitplRisanato il trasporto pubblico locale, investiti 9 milioni di euro nell'edilizia scolastica e portati a termine gli interventi indicati dai cittadini nel percorso dei lavori pubblici partecipati. Trasporto, scuola e opere pubbliche, tre voci strategiche dell'amministrazione Tambellini, per le quali sono stati conseguiti notevoli risultati. A tracciare il bilancio di fine mandato è l'assessore Francesca Pierotti. "Due giorni dopo il nostro insediamento – spiega – ci fu presentato uno scenario da lacrime e sangue riguardo al trasporto pubblico locale. Cinque anni fa l'azienda Clap si trovava in condizioni pietose al limite del fallimento: presentava un indebitamento consolidato (3 milioni di euro) di 9 volte superiore al patrimonio netto e un servizio gestito in modo scoordinato con costi fuori controllo sul bilancio dell'ente. Non solo: l'azienda non riusciva a pagare i fornitori e gli stipendi del personale ed era concreto il rischio di licenziamenti. Siamo riusciti, pur nelle difficoltà, a risanare il servizio, rilanciandolo. Gli obiettivi che abbiamo perseguito sono stati di salvare il trasporto locale, potenziarlo, introdurre a Lucca un nuovo concetto di mobilità e fare in modo che le persone lo utilizzino con regolarità. E i risultati sono arrivati: siamo entrati in Ctt Nord con l'obiettivo di mantenere la compagine sociale a base pubblica e salvaguardare l'occupazione di 353 lavoratori".

Leggi tutto...

Misure antisismiche: rivedere il testo unico edilizia, passa mozione Pd

luciaderobertisIl testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia deve essere aggiornato, alla luce dell’evoluzione tecnica della normativa in materia di costruzioni in cemento armato, cemento armato precompresso e acciaio delle costruzioni in zona sismica. Passa a maggioranza una mozione del gruppo Pd, prima firmataria Lucia De Robertis, per l'aggiornamento del Dpr 380 del 2001.

Leggi tutto...

Artigianato: tengono i servizi, edilizia in crisi nera

daticnaTiene l’artigianato dei servizi, mentre si contrae quello dell’edilizia: è la prima fotografia che emerge dal rapporto congiunturale della Camera di commercio di Lucca, in relazione al trend per la piccola impresa e l’artigianato nella provincia, per il 2016. In posizione intermedia, ma comunque sempre negativa, si collocano il manifatturiero e l’artigianato nel suo complesso, per una proiezione che quindi mostra il segno meno. La svolta positiva a lungo attesa, insomma, non c’è stata: la provincia di Lucca, anzi, viene definita maglia nera in Toscana per il settore, con la Versilia che fa registrare la flessione più marcata.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter