Menu
RSS

Operai morti, la famiglia di Eugenio dona fondi al Gva

  • Pubblicato in Cronaca

 MG 0777 2Avrebbe compiuto gli anni oggi (23 dicembre) Eugenio Viviani, l'operaio di S. Maria del Giudice morto lo scorso 2 settembre mentre stava montando i lumini per la S. Croce in via Vittorio Veneto, con il collega Antonio Pellegrini, anche lui scomparso in quella tragica circostanza. E proprio oggi è stata creata un'occasione particolare per celebrare la memoria dell'operaio della cooperativa agricola Morelli. Il cuore grande e la sensibilità della moglie Wanda e del figlio Nicolò hanno impressionato tutti gli amici e colleghi di Eugenio al Gva di Vorno, gruppo di cui l'operaio era membro attivo. Proprio al Gva la famiglia ha voluto donare le offerte ricevute per la tragica scomparsa di 'Uge': fondi con cui sono state acquistate alcune motoseghe e una torre faro che servirà nel preziosissimo lavoro antincendio del gruppo di Vorno, dove nel pomeriggio alla presenza del sindaco di Capannori, Luca Menesini, c'è stato il taglio del nastro delle donazioni.

Leggi tutto...

Fdi: appalto per i lumini, non c'era la valuzione rischi

IMG 1421"Il Comune di Lucca non ha predisposto il documento obbligatorio di valutazione rischi da interferenze" per l'appalto per il posizionamento dei lumini per la processione della Santa Croce. Lo sostiene Fratelli d’Italia-Lucca che attraverso il proprio consigliere comunale Nicola Buchignani ha protocollato nel pomeriggio di ieri (12 settembre) una interrogazione al sindaco Tambellini al fine di avere risposta in merito alla determina dirigenziale del 2015 in cui si affidava incarico alla Cooperativa agricola Morelli per istallazione lumini per la Luminara di Santa Croce.

Leggi tutto...

Sarà lutto cittadino per i funerali dei 2 operai morti

IMG 1467“Quello che è accaduto in via Vittorio Veneto è di una gravità assoluta che lascia sgomento me, come uomo e sindaco della città, e l’amministrazione comunale tutta”. Alessandro Tambellini arriva attorno alle 18,30 sul luogo della tragedia, atteso dal vicesindaco Giovanni Lemucchi che per tutta la giornata è rimasto sul posto. A testimoniare la presenza del Comune, per informarsi e capire i risvolti di un dramma che impressiona tutta la città. Ed è il primo cittadino a dirlo, non solo con un gesto ma anche con un gesto simbolico: sarà lutto cittadino nel giorno dei funerali dei due operai rimasti uccisi nel crollo della gru, mentre stavano sistemando i portalumini alle finestre di Palazzo Pretorio (Leggi).

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter