Menu
RSS

Tambellini: “Bene mozione Baccelli per tutelare il centro”

tambellini2017“La mozione presentata dal consigliere regionale Stefano Baccelli (Leggila qui) sulla disciplina delle attività commerciali per la tutela e il decoro dei centri storici delle città d’arte rappresenta un’importante stimolo affinché la Regione possa fornire ai Comuni un supporto legislativo per porre un freno all’apertura di attività commerciali in contrasto con l’immagine e il decoro delle città d’arte". Alessandro Tambellini, sindaco uscente e candidato per un secondo mandato alle prossime amministrative, supporta la posizione del consigliere regionale lucchese: "La liberalizzazione del mercato - dice - sorretta negli anni da una normativa europea e nazionale sempre più permissiva, ha infatti creato non pochi problemi agli amministratori locali, e nella fattispecie ai sindaci di città come la nostra, che hanno avuto a disposizione armi spuntate nei confronti di una tendenza a rendere globale l’occupazione dei centri cittadini, che in questo modo perdono progressivamente le proprie caratteristiche peculiari e specifiche, per diventare sempre più uguali gli uni agli altri".

Leggi tutto...

Fratoni: "Smaltimento fanghi, norme da rivedere"

IMG 3330La normativa di riferimento necessita di una “revisione”, ma in attesa della stesura di documenti e linee guida di settore, attraverso Arpat (Agenzia regionale per la protezione ambientale) e nell’ambito del progetto speciale di controlli ambientali connessi all’economia sommersa, l’elusione e l’evasione, sono state attuate, “in coordinamento con la magistratura”, attività di “verifica delle caratteristiche dei fanghi prodotti da alcuni impianti di depurazione destinati all’uso agronomico”. “Fermo restando che la situazione ambientale dei terreni potrà essere valutata alla luce degli esiti dell’indagine in corso, finora non sono note ad Arpat situazioni che necessitano l’avvio di procedimenti di bonifica”. Così l’assessore regionale all’Ambiente, Federica Fratoni, nella sua comunicazione in consiglio regionale “in merito all’attività di spandimento fanghi in Toscana”

Leggi tutto...

Viareggio, stangata per chi commette abusi edilizi

comune-di-viareggio-facciataTempi duri per chi ha commesso un abuso edilizio: da 2mila a 20mila euro di multa per chi ha violato la normativa. La giunta ha infatti ritenuto di dover fissare attraverso un regolamento i parametri che disciplineranno i criteri, le modalità e l'applicazione delle sanzioni amministrative pecuniarie per l'inottemperanza all'ingiunzione a demolire le opere edilizie di nuova costruzione realizzate in assenza di permesso di costruire o in totale difformità da esso. Tale regolamento così costituito sarà poi portato all'attenzione del consiglio comunale per l'approvazione definitiva.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter