Menu
RSS

Sicurezza lavoro, Consiglio chiede commissione speciale

consigliooggiLa morte dei due operai impegnati nell’installazione dei portalumini per la Luminara di Santa Croce, Eugenio Viviani e Antonio Pellegrini, precipitati per il crollo della gru mentre lavoravano sulla facciata di Palazzo Pretorio irrompe nel consiglio comunale di questa sera (12 settembre) a Lucca. Che si apre in loro onore con un minuto di silenzio chiesto dal consigliere di SiAmo Lucca, Samuele Cosentino e accolto dal presidente del Consiglio, Francesco Battistini e da tutti i presenti.

Leggi tutto...

Operai morti, un odg per la sicurezza in Consiglio

IMG 1432Effettuare più controlli e maggiori monitoraggi, sul rispetto delle normative di sicurezza sui luoghi di lavoro. Valutare attentamente la possibilità che il Comune di Lucca si costituisca parte civile in ogni procedimento relativo a morti bianche sul nostro territorio. Richiamare le parti sociali (sia l’associazione dei costruttori, sia i sindacati) a un confronto serrato, per porre tutte le azioni utili per scongiurare il ripetersi di tragedie sui cantieri.

Leggi tutto...

Processione di S.Croce, sì ai lumini ma stop ai fuochi

foto 14La Luminara della Santa Croce si terrà regolarmente e con i lumini accesi per gran parte del percorso che da San Frediano porta alla cattedrale di San Martino. Così ha deciso la commissione mista Comune-Diocesi riunita questa mattina a Palazzo Orsetti. Ma il lutto per i due operai morti per il crollo della piattaforma che serviva a montare i portalumini sulla facciata di via Vittorio Veneto di Palazzo Pretorio ci sarà e sarà tangibile. Niente lumini sul palazzo dell’incidente, sotto il quale sono decedutil il 54enne Eugenio Viviani e il 61enne Antonio Pellegrini. In quel tratto, infatti, i simboli luminosi della fede saranno posizionati a terra.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter