Menu
RSS

Bersani a Lucca riunisce le anime della sinistra

IMG 3371Si ritrovano al Cinema Centrale le diverse anime della sinistra lucchese. Lo fanno in occasione del primo appuntamento lucchese di Articolo Uno-Mdp, con l’arrivo in città di Pierluigi Bersani, ex segretario Pd e uno degli artefici della coalizione ‘Liberi e uguali’ guidata dal presidente del Senato Pietro Grasso. Circa 150 persone attendono uno dei leader del nuovo partito di sinistra. E sono esponenti di diverse aree della diaspora del Pd, in atto o in potenza. Ci sono l’assessora comunale di Lucca, Lucia Del Chiaro, l'assessore di Capannori Francesco Cecchetti, il vicesindaco di Viareggio Valter Alberici, l’ex vicesindaca di Capannori Lara Pizza e poi, in ordine sparso e in posizioni più o meno in evidenza nella sala, l’ex assessore regionale di Prc Giuseppe Bertolucci, i consiglieri comunali di Lucca Maria Teresa Leone, Francesco Lucarini, Jacopo Massagli, Francesca Pierotti, Daniele Bianucci, Gianni Giannini e il presidente del Consgilio Francesco Battistini, l’ex assessore comunale Enrico Cecchetti, il presidente del Consorzio di Bonifica Toscana Nord Ismaele Ridolfi, l’esponente socialista viareggino Fabrizio Manfredi, il consigliere comunale di Capannori Alberto Paradisi. Con loro, ovviamente in prima fila, gli esponenti lucchesi di Articolo Uno-Mdp, come Cecilia Carmassi e Pierluigi Cristofani.

Leggi tutto...

Mallegni (FI): "Reddito di inclusione, 22mila famiglie escluse in Toscana"

Foto Massimo Mallegni Official"Almeno 22mila famiglie escluse dal reddito di inclusione in Toscana. Più del 40 per cento. Sono insufficienti le risorse messe sul piatto dallo Stato, attraverso la novità del Rei, per assicurare alle 53mila famiglie toscane, 110mila individui, considerate in povertà assoluta, il sussidio universale nazionale". Lo ha detto Massimo Mallegni, vicecoordinatore vicario di Forza Italia in Toscana e responsabile dei movimenti civici a livello nazionale sulla base dell’ultimo rapporto sulla povertà realizzato dall’osservatorio sociale della Regione Toscana.

Leggi tutto...

Saccardi: "Dati povertà meglio che in altre regioni, ma la situazione resta difficile"

stefania saccardi 1"In Toscana abbiamo dati sulla povertà, sia assoluta che relativa, inferiori e quindi migliori rispetto alla media nazionale, ma questo non vuol dire che da noi la situazione è rosea. E' leggermente migliore che altrove, ma è comunque una situazione difficile. Da questo rapporto della Caritas, a cui la Regione contribuisce da molti anni, emerge tra l'altro un'estrema difficoltà ad uscire dal circuito dell'assistenza e su questo aspettiamo di vedere come il reddito d'inclusione potrà favorire una maggiore autonomia e quindi l'uscita da tale circuito". Lo ha affermato, in occasione della presentazione del 14esimo rapporto sulle povertà nelle diocesi toscane, promosso dalla Caritas regionale e dal progetto Mirod con il sostegno della Regione Toscana, l'assessore Stefania Saccardi al diritto alla salute e al welfare, che ha aggiunto: "Ormai le persone che sono seguite dai servizi della Caritas, in relazione agli ultimi sei anni, sono molte di più di quelle che vi fanno ricorso per la prima volta. Questo vuol dire che c'è una grande difficoltà ad uscire dal circuito dell'assistenza. Ci auguriamo che il reddito di inclusione possa aiutare le persone a raggiungere uno stato capace di garantirne l'indipendenza economica".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter