Menu
RSS

Obbligo del Pos, Pasquini: “Commissioni da ridurre”

posObbligo del Pos per negozi e professionisti, interviene il direttore di Confcommercio Rodolfo Pasquini per commentare le recenti sanzioni disposte dal governo per le imprese che non accettino pagamenti elettronici. “La modernizzazione del sistema dei pagamenti – afferma Pasquini - passa anche da una maggiore diffusione della moneta elettronica che non si ottiene di certo imponendo sanzioni. Siamo fermamente convinti che la priorità sia invece quella di agire sulla riduzione delle commissioni applicate dalle banche alle imprese, che restano ancora troppo elevate e in caso di pagamenti di piccoli importi vanno ad assorbire i margini di guadagno degli imprenditori”.

Leggi tutto...

Consiglio straordinario sulla sicurezza il 23 o il 25 ottobre

IMG 7574Sarà il 23 o il 25 ottobre, data ancora da stabilire nel calendario delle prossime assisi comunali il consiglio comunale straordinario sulla sicurezza richiesto dalle opposizioni. Ad annunciarlo è il leader di SiAmo Lucca, Remo Santini, che non manca di sollevare la polemica parlando di “goffi tentativi di rinvio avvenuti stamani in conferenza dei capigruppo da parte della maggioranza di centrosinistra”. “Perché il Comune non ha tra le sue priorità questa emergenza? - si chiede Santini - Ci auguriamo siano presenti il prefetto, il questore, il comandante dei carabinieri”.

Leggi tutto...

Sanità territoriale e liste d'attesa in sanità, le priorità della Cgil

ospedalesoccorsoCgil, Fp e Spi impegnati per "migliorare e difendere il sistema pubblico socio sanitario che garantisca una risposta di qualità, universale e solidale". Questo il senso di una lunga nota che indica quali sono le priorità del sindacato in tema di sanità.
"Molti, troppi - dice la nota - sono impegnati a mettere in difficoltà il sistema, per poi proporre con forza soluzioni privatistiche e di mercato. Con il superamento delle Asl, abbiamo i nuovi ambiti territoriali, tre distretti (Piana di Lucca, Valle del Serchio e Versilia) e la nuova Asl di Area Vasta Nord Ovest (Lucca, Pisa, Livorno, Massa – Carrara). A noi non resta che prendere atto dei nuovi assetti istituzionali, definire analisi e proposte condivise fra i diversi soggetti  resenti nel territorio in ogni singolo Distretto. Bisogna fare sistema, definendo analisi e proposte condivise, fra distretto sanitario e conferenza zonale dei sindaci, con la direzione aziendale ed il coinvolgimento costante delle organizzazioni sindacali, così come è previsto dalla legge e dagli accordi regionali. Sulle questioni riguardanti le problematiche socio sanitarie è necessario riprendere il tavolo di confronto territoriale con il direttore del distretto sanitario e con la conferenza zonale dei sindaci della Piana di Lucca. Rispetto a ciò intendiamo dare un nostro contributo sulle cose da fare a partire dalla zona distretto della Piana di Lucca. Le nostre priorità per un sistema socio sanitario migliore, un contributo sulle cose da fare. Deve essere fatto il profilo di salute, che manca da diversi anni per poi con il piano integrato di salute concordare priorità e progetti, forti e condivisi, da portare in area vasta".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter