Menu
RSS

Rifiuti, 17 sindaci Pd disertano l'assemblea Ato Costa

Luca MenesiniLo aveva già detto domenica il sindaco di Viareggio, Giorgio Del Ghingaro (Leggi qui). Ma la protesta sulla politica dei rifiuti a livello di Ato adesso si gonfia, e nella piena delle polemiche porta dietro anche un pezzo di Partito Democratico.
Quanto è successo oggi (14 novembre) dimostra come il percorso verso il gestore unico a livello di Ato, per cui è ancora da selezionare il socio privato, è ancora irto di difficoltà e di possibili problemi.
Quello che chiedono 17 sindaci Pd riecheggia i concetti già espressi da Del Ghingaro nel suo duro intervento domenicale: far funzionare Reti Ambiente, ovvero la società creata per gestire la raccolta dei rifiuti a livello di Ato Toscana Costa che da due anni è formata da aziende locali di raccolta (Ascit, Sea, Esa, Ersu, Geofor e Rea), prima della gara per individuare il socio privato della società stessa. Questa la richiesta che i 17 primi cittadini del Pd pongono sul tavolo di tutti i sindaci dell’Ato Toscana Costa, e del partito stesso, quindi del segretario regionale Dario Parrini e del suo vice Antonio Mazzeo.

Leggi tutto...

Raccolta rifiuti a Capannori, in 5 rischiano il posto

rifiutiAscit riporta all'interno i servizi di igiene ambientale legati alla raccolta porta a porta e cinque lavoratori della Coop Il Ponte che si era aggiudicata l'appalto restano a piedi. Per essi, informano i sindacati, scatta infatti il licenziamento collettivo dopo che Ascit, che gestisce la raccolta a Capannori, ha pubblicato "la nuova gara senza la clausola sociale". "Dopo mesi di vane discussioni e attese - spiegano Michele Massari di Fp Cgil e Simone Marsili di Uiltrasporti -, siamo costretti a registrare l'apertura di un procedimento di licenziamento collettivo da parte della cooperativa sociale Il Ponte riguardante 5 lavoratori che operano in appalto nei servizi di igiene ambientale di porta a porta, dell'Ascit".

Leggi tutto...

Bagni, raccolta rifiuti regolare a Pasquetta

mezzi baseIl giorno di Pasquetta (17 aprile) la raccolta dei rifiuti a Bagni di Lucca sarà effettuata normalmente.  L’isola ecologica, invece, lunedì sarà chiusa e riprenderà le proprie funzioni martedì (18 aprile) con i normali orari, da poco ampliati. Oltre ad essere aperta tutte le mattine dal lunedì al sabato, infatti, è stato possibile estendere l’orario anche al giovedì pomeriggio fino alle 16.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter