Menu
RSS

Rifiuti Camaiore, Comune prosegue braccio di ferro con Sea

rifiutiluccaluIeri (19 gennaio) sono scaduti i termini dell’indagine di mercato tra le aziende di Reti Ambiente per il servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani per il Comune di Camaiore nella fase transitoria successiva alla scadenza del contratto in essere con Sea Ambiente. All’attenzione del Comune di Camaiore sono arrivate risposte standard in cui si comunica che “stante la necessità di valutare attentamente la richiesta avanzata da codesta spettabile amministrazione e di doversi necessariamente coordinare con le altre società facenti capo alla società partecipante RetiAmbiente Spa per qualsiasi iniziativa nell’interesse economico comune, ritiene, attualmente, di non poter esaudire la suesposta richiesta”.

Leggi tutto...

Bindocci (M5S): "Aumento Tari, va fatta chiarezza su spese e costi"

Bindocci2Aumento del 5% della Tari, le motivazioni addotte per il rincaro oggi nelle commissioni consiliari a Palazzo Santini non convincono il consigliere M5S Massimiliano Bindocci: "Le motivazioni dell’aumento addotte - ricorda -, sono state quelle del costo del personale e quelle del fondo rischi. Ma il problema è che si dovrebbe fare una verifica attenta su tutte le spese, consulenze, investimenti, gestione rifiuti da smaltire e altre voci. Il costo del personale, in realtà, con un contratto che purtroppo ha aumentato le ore lavorate riguarda in realtà solo le spese in contributi per la fine delle agevolazioni, e pertanto era prevedibile. In materia di personale si dovrebbe valutare, per una questione di pari condizioni a parità di mansioni,  l’opportunità di reinternalizzare i servizi appaltati oltre che di aumentare gli organici molto carenti e non sostituiti adeguatamente".

Leggi tutto...

Rifiuti, scatta un aumento del 5% per la Tari

IMG 8234Aumentano di un milione e 200mila euro i costi nel piano finanziario di Sistema Ambiente e, conseguentemente, sale del 5% la Tari per gli utenti. Nello specifico, più 4,5% per le bollette delle utenze non domestiche e più 5,3% per quelle domestiche. Lo confermano, dopo le anticipazioni delle ultime settimane, l’assessore all’ambiente Francesco Raspini ed il vicesindaco Giovanni Lemucchi, intervenuti oggi (19 gennaio) in Commissione congiunta bilancio e lavori pubblici. Il tema è quello, appunto, della presentazione del nuovo piano finanziario della partecipata e, al dibattito, prende parte anche il presidente di Sistema Ambiente Matteo Romani.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter