Menu
RSS

Del Chiaro: “Hub da ripensare, emergenza è globale”

tensostruttura"L’accoglienza a Lucca? Il modello dell’Hub delle Tagliate va superato, ma stiamo gestendo un’emergenza epocale". Le parole di Lucia Del Chiaro, (assessore con delega al sociale, alle politiche della casa e a quelle giovanili, alle vecchie e nuove povertà e alla cooperazione internazionale), raggiunta oggi da Luccaindiretta, si collocano nel solco tracciato, qualche giorno fa, dal sindaco Tambellini. "Anzitutto - dichiara - dobbiamo dire che alla Croce rossa va un grazie enorme. Si sono resi disponibili per una situazione molto complessa, lavorando magnificamente. Poi è chiaro che il modello Hub va ripensato, prima di tutto per chi ci vive. Per questo motivo, siamo al lavoro con la prefettura per individuare soluzioni che deflazionino il carico di migranti che risiedono lì". Del Chiaro, tuttavia, intende riportare il focus sulla grandezza del tema: “Parliamo di una questione di geopolitica mondiale - continua - ed oggi nessuno può dire 'no' all’accoglienza. Tutti siamo stati migranti, prima o dopo: io stessa ho fatto questa esperienza, seppur da privilegiata. Queste, invece, sono persone che hanno vissuto il dramma della guerra, hanno visto la morte negli occhi, si sono confrontati con le asperità del deserto. L’accoglienza è il faro conduttore della nostra azione politica: certo, l’attuale turnover, a Lucca, è troppo grande per una struttura che era stata concepita per l’emergenza. Vogliamo tornare nelle soglie stabilite dalla legge, ma non chiudiamo le porte a chi ha bisogno".

Leggi tutto...

Barsanti (Casapound): "Mercato in sofferenza, intanto prosegue il degrado al parco fluviale"

IMG 0715Il consigliere di CasaPound Fabio Barsanti, in una raccomandazione rivolta a sindaco e giunta, ha chiesto maggior attenzione per gli esercenti del mercato. "Lo spostamento del mercato alle Tagliate - ha detto Barsanti - ha comportato una serie di problemi che l’amministrazione comunale deve assolutamente cercare di risolvere. Si tratta inoltre di problemi che erano stati paventati: il caldo torrido sul piazzale nel periodo estivo, la minore affluenza dei lucchesi - si parla del calo del 40 per cento del volume di affari - i disagi per eventi concomitanti. In settimana è stata la volta delle strutture del rally e a settembre delle giostre. Gli ambulanti hanno subito la perdita dei parcheggi per i clienti dovuta al rally e ancora aspettano di sapere come sarà possibile convivere con il luna park".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter