Menu
RSS

Affitti e sgravi per il commercio, Casapound: "Serve tavolo tecnico"

fabiobarsanticasapoundSui problemi del commercio interviene anche Fabio Barsanti, candidato sindaco di CasaPound, che propone con urgenza un tavolo tecnico coinvolgendo le parti, una politica di sgravi fiscali e di maggiore accessibilità al centro storico intervenendo sui mezzi pubblici.
"Che il commercio a Lucca stia vivendo un periodo buio lo dicono sia i numeri - afferma Barsanti - sia il cambiamento del centro storico visibile a tutti. Inutile girarci intorno: il caro-affitti è una delle cause principali, e lo dobbiamo ad una minoranza di egoisti privilegiati che si spartisce mezza Lucca dentro le mura, senza curarsi del bene comune. Ciò che propongo è un tavolo tecnico convocato dall'amministrazione comunale e aperto alle associazioni di categoria: Confcommercio, Confesercenti e i rappresentanti dei proprietari immobiliari commerciali, sia per monitorare nei dettagli il caro-affitti, sia per studiare strumenti di intervento specifici, come una politica di sgravi se non addirittura un calmiere degli affitti". 

Leggi tutto...

Idea Camaiore: pista ciclabile e pedonale sulla via Italica

deldottoUna pista ciclabile e pedonale lungo la via Italica. Questa la proposta che l’amministrazione di Camaiore sta valutando per tentare di risolvere in modo definitivo il problema della sicurezza stradale sull’importante arteria di traffico che collega il capoluogo a Capezzano Pianore e a Lido. “Vogliamo aprire un tavolo tecnico - sono le parole del sindaco Del Dotto - per approfondire la fattibilità dell’intervento e per capire se è possibile realizzare una ciclabile sull’Italica: in concomitanza con il lavoro in corso che porterà all'adozione del piano strutturale nuovo, la concertazione con gli altri enti e con i tecnici potrebbe darci una risposta immediata, che abbiamo già iniziato a formare in tempi non sospetti, con i lavori in partenza a settembre intorno a via Masini. Il dibattito che si è aperto in questi giorni, dopo il drammatico incidente di domenica scorsa, ci impone come amministratori di andare oltre all’emozione del momento e di continuare a progettare, come abbiamo fatto in questi quattro anni, per rivoluzionare la mobilità della via Italica e delle arterie stradali del Comune. Illuminazione, segnaletica e autovelox - questi ultimi solo fuori dai centri abitati, a causa della direttiva Maroni del 2011 - sono contromisure che sicuramente aiutano; ma dobbiamo essere consapevoli che queste misure non risolvono in modo strutturale la problematica principale dell’Italica ovvero l’alta velocità. L’unica soluzione realistica è quella di creare un contesto urbanizzato in termini di sicurezza che spinga i mezzi a rallentare, nel solco delle scelte che già abbiamo fatto sulla Sr439 Sarzanese e che sto caldeggiando presso l’Anas e il Ministero per la Ss1 Aurelia".

Leggi tutto...

Scuola, un tavolo tecnico affianca il lavoro della dirigente

buonriposiVenerdì prossimo (29 aprile) alle 12 il provveditore agli studi dell'ambito territoriale di Lucca e Massa Carrara, presenterà nella sede di piazza Guidiccioni 2, i componenti del tavolo tecnico che supporterà il lavoro della dirigente Donatella Buonriposi su importanti azioni di intervento che potranno promuovere, supportare nel pieno rispetto delle autonomie scolastiche, il lavoro didattico e pedagogico delle scuole di ogni ordine grado delle province di Lucca e Massa Carrara.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter