Menu
RSS

Tambellini-bis, per la giunta il nodo è tutto nel Pd

12360305 10153854078776979 6293546672490156571 nTambellini-bis, passata l’euforia inizia il cammino verso la nuova esperienza amministrativa. Primo scoglio, dopo la proclamazione ufficiale che si attende per le prossime ore, è quello della composizione della squadra di governo della città. Una giunta che sarà, secondo quanto emerso dalle urne, a larga maggioranza targata Pd. Ai democratici, infatti, dovrebbero toccare cinque assessori mentre due saranno targati Lucca Civica e uno proverrà dal gruppo della Sinistra con Tambellini. Uno, infine, sarà una nomina di fiducia del primo cittadino. Gli assessori, in tutto, saranno nove e non otto come nella passata consiliatura e uno di questi avrà la specifica delega alla cultura che nell’ultima parte del mandato è stata mantenuta dal sindaco.

Leggi tutto...

Effetto Lucca: "Città divisa tra i due vecchi poli di partiti contrapposti"

Effetto LuccaEffetto Lucca, un gruppo di 'fuoriusciti' dal Movimento Cinque Stelle festeggia la vittoria di Federico Pizzarotti ed Effetto Parma, alle elezioni comunali. "Quel quarto d’ora di notorietà che qualcuno augurò al sindaco Federico Pizzarotti, si è trasformato in altri 5 anni di mandato - si legge in una nota -. Una riconferma che premia il lavoro fatto a Parma dalla giunta Pizzarotti nei cinque anni precedenti . Lavoro svolto non solo con onestà ma con competenza, realismo, dialogo con i cittadini e le altre forze politiche".

Leggi tutto...

Chiari (Fdi): “Elezioni perse, ora opposizione costruttiva”

chiaribuchignani“Faremo un’opposizione costruttiva, perché non siamo per fare la guerra”. E’ una dichiarazione distensiva quella del neocoordinatore comunale di Fratelli d’Italia, Marco Chiari, all’indomani dell’esito del ballottaggio per le comunali che ha confermato Alessandro Tambellini alla guida del Comune di Lucca. Ed anche sull’ipotesi di ricorso al Tar l’ex assessore si dimostra scettico: “Bisogna considerare – dice – in linea di massima che le elezioni sono perse. Poi, è chiaro, è giusta la verifica dei verbali e tutto quanto ne segue. Ma il successo del candidato Alessandro Tambellini è un dato di fatto e va dato atto ai vincitori del risultato. Evidentemente gli elettori, a differenza di noi, non hanno avvertito i limiti dell’amministrazione uscente ed hanno deciso di riconfermarla”.

Leggi tutto...

Centrodestra: sindaco non ci denigri, ha vinto per poco

comunelucca“Le sgradevoli dichiarazioni di Tambellini appena eletto, sulla Lucca buona e quella cattiva, bastano da sole a qualificare una vittoria solo formale, fatta di poche schede, di un centrosinistra che, moralmente, ha perso anche nella nostra città". Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d'Italia, i partiti della coalizione con la quale si è presentato il candidato sindaco Remo Santini, passano all'attacco del sindaco riconfermato per le prime sue affermazioni alla festa in piazza (Leggi).

Leggi tutto...

Lucca Civica dopo il successo elettorale: "Dialogo e pragmatismo i nostri metodi"

IMG 20170429 WA0008Lucca Civica ringrazia i 17453 elettori che hanno avuto fiducia nel progetto di governo di Alessandro Tambellini e ne approfitta per commentare il ballottaggio di domenica che ha dato il secondo mandato al sindaco.

Leggi tutto...

I delusi e gli scontenti: “Tambellini? Il male minore”

IMG 20170626 WA0005Una città divisa in due. Lo dice gran parte della politica, da destra a sinistra, commentando l'esito del ballottaggio. Lo 'gridano' anche le voci della piazza, gli elettori che si sono divisi tra quanti si sono astenuti dal votare e chi confessa di aver votato Alessandro Tambellini al ballottaggio "come il male minore".

Leggi tutto...

Dubbio per il Consiglio: Garzella o Torrini

garzellafirmConvalida degli eletti, primo atto ufficiale della commissione elettorale dopo il voto di domenica. E c’è già un dubbio interpretativo. Alla verifica, infatti, di coloro che dovranno entrare in consiglio comunale con il metodo D’Hondt c’è subito un dubbio che riguarda l’opposizione. Secondo le prime analisi della commissione, infatti, ad entrare in consiglio comunale non sarebbe il terzo dei più votati della civica SìAmo Lucca ma uno dei candidati sindaco esclusi dal primo turno elettorale, ovvero Matteo Garzella. Così come aveva affermato, subito dopo il voto del primo turno l’ex presidente del Consiglio e sulla base di una sentenza del Consiglio di Stato, a contare per il calcolo della ripartizione dei seggi sarebbero i voti del complesso delle liste in appoggio al candidato sindaco e non solo, in questo caso, i voti alla lista Lucca, avanti tutta! Garzella, dunque, prenderebbe il posto in Consiglio, rispetto a quanto inizialmente annunciato, di Enrico Torrini di SìAmo Lucca. Ma per la proclamazione ufficiale bisognerà attendere le valutazioni della prefettura. E non sono esclusi, anche in questo caso, ricorsi.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter