Menu
RSS

Elezioni provinciali, Pd perde un consigliere

palazzoducaleArrivano alla spicciolata ma abbastanza celermente i risultati delle consultazioni per il nuovo consiglio provinciale che si sono svolte oggi (17 dicembre) nel seggio unico di Palazzo Ducale. Dei 460 fra sindaci e consiglieri comunali aventi diritto hanno votato in 351, pari al 76,30% degli aventi diritto. Alla fine, considerando i voti ponderati (il voto dei consiglieri e dei sindaci dei Comuni più grossi 'pesa' di più rispetto a quello dei comuni più piccoli) il panorama vede prevalere, come prevedibile, il Partito Democratico che elegge sette consiglieri (206 i voti ricevuti), Alternativa Civica Centrodestra quattro (108 voti) e Provincia Civica e Progressista uno (37 voti). Rispetto al 2015 il centrodestra elegge un consigliere in più, a scapito del Partito Democratico. Invariati gli eletti per la lista di sinistra, ma la maggioranza del Comune di Viareggio avrà in consiglio provinciale un suo rappresentante.


Gli eletti del centrodestra, secondo dati ufficiosi ma abbastanza certi dovrebbero essere gli uscenti Riccardo Giannoni e Maurizio Marchetti, Pietro Frati da Coreglia e Simone Simonini della Lega Nord, di recente entrato per surroga, quello della lista di sinistra il viareggino Luigi Troiso. Per il Partito Democratico eletti, in ordine di preferenze, Luca Poletti, Maurizio Verona, Lucio Pagliaro, Sara D'Ambrosio, Nicola Boggi, Alessandro Profetti e Andrea Carrari.
Domani (18 dicembre) ci sarà l'ufficializzazione degli eletti. E sarà anche il giorno del commento politico sul voto, che cambia leggermente gli equilibri a Palazzo Ducale.

Ultima modifica ilDomenica, 17 Dicembre 2017 22:54
 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter