Menu
RSS

Abolizione voucher, dubbi dal comitato di Lucca per Orlando

voucherL'abolizione dei voucher non piace al comitato lucchese per la candidatura di Andrea Orlando a segretario nazionale del Pd: "Come comitato lucchese a sostegno della candidatura di Andrea Orlando alle primarie del Pd del 30 aprile prossimo - dice Niccolò Battistini, che è il coordinatore - vogliamo contestare la poca lungimiranza nella scelta del governo di abolire in toto il sistema dei voucher. L’ampio e spropositato utilizzo dei voucher seguito all’entrata in vigore del Jobs Act del governo Renzi, soprattutto da parte di imprese che pagavano con tale strumento lavoro che non era occasionale di tipo accessorio, necessitava sicuramente una revisione profonda".
"L’eliminazione dei voucher dalle forme para-contrattuali  prosegue i comitato - è sicuramente una mossa politica della maggioranza per non incappare in ulteriori delegittimazioni popolari e politiche che potevano seguitare al referendum indetto dalla Cgil. A nostro avviso però, un partito popolare e digoverno deve essere in grado di discutere al suo interno e con le parti sociali ma anche con quel mondo che utilizza i voucher in modo sano, come succede peraltro in tutta Europa, togliendo sacche di lavoro nero e dando maggiori garanzie a figure che spesso risultano invece marginali nel marasma occupazionale odierno. La candidatura di Orlando mira a fare delle sedi del nostro partito lo spazio di discussioni che interessano provvedimenti inerenti la vita di tutti i giorni delle persone, senza pregiudizi e riportando il Pd ad essere un luogo di costruzione di politiche più che di mosse da politica spicciola, miope e autoreferenziale".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter