Menu
RSS

Moutier (LiberaMente Lucca): "Incarniamo lo spirito di orgoglio e indipendenza della città"

Logo LiberaMente LuccaGuido Moutier, capolista di LiberaMente Lucca, interviene per specificare ulteriormente il motivo dell'appoggio al candidato sindaco Matteo Garzella con quella che definisce "una lista veramente civica, libera da qualsiasi condizionamento dei partiti e dei poteri politico-economici".


"Ai tanti amici che in questi giorni mi hanno chiesto perché mi sono schierato apertamente a sostegno di Matteo Garzella - spiega - candidandomi come capo della lista LiberaMente Lucca, dopo aver lavorato tre anni per costituire un movimento civico di aggregazione (Agenda per Lucca) che si proponeva di cambiare questa città partendo da proposte di programma concrete, rispondo così: perché non voglio assistere impotente a elezioni dove almeno tre candidati, sono legati ad un unico centro decisionale, con il rischio di avere un consiglio comunale dove una sola famiglia potrebbe controllare maggioranza e opposizione; perché la mia bellissima città, che ha nel suo antico Dna i geni dell’indipendenza, non merita di assoggettarsi ad un sistema di potere, neanche di origini lucchesi; perché voglio essere libero di denunciare un sistema che già domina buona parte dell’economia e si estende alla cassaforte dei lucchesi, la Fondazione Cassa di Risparmio; perché ritengo che non sia giusto che qualcuno possa decidere di escludere dalla Fondazione Luigi Lazzareschi, il rappresentante più autorevole della classe imprenditoriale lucchese, un uomo che con le sue aziende ha realizzato un impero di livello mondiale e che ha portato ricchezza e opportunità di lavoro nel nostro territorio; perché non ritengo giusto che nella Fondazione sia presente chi è in obiettivo, intollerabile conflitto di interessi; perché Matteo Garzella è un candidato giovane e indipendente, equidistante sia dai partiti di destra che di sinistra, che si è giustamente ribellato a questi poteri politico-economici, e merita tutto l’aiuto possibile per ottenere il massimo successo".
"Nei prossimi giorni - conclude - oltre ad intervenire a fianco di Matteo per illustrare il nostro progetto della Lucca del Futuro, lavorerò con chi vorrà aiutarci a rilanciare quello spirito di orgoglio e indipendenza che ha contraddistinto nei secoli i cittadini lucchesi".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter