Menu
RSS

Fdi Capannori: "Migrante a cena, meglio invitare un capannorese bisognoso"

fdiE' subito polemica da parte di Fratelli d'Italia Capannori per l'iniziativa del Comune Aggiungi un posto a tavola, con cui l'amministrazione invita la popolazione a ospitare per cena un richjiedente asilo.
"Ci chiediamo - dicono il coordinatore comunale Matteo Petrini e il direttivo capannorese di Fdi - come possa venire in mente, ad un'amministrazione coscienziosa (appunto, coscienziosa: e qui ecco la risposta), di spendere soldi pubblici in cene tra famiglie ed immigrati quando la situazione di molti capannoresi che non arrivano a fine mese necessiterebbe di essere affrontata con la massima priorità. Non importa se verremo tacciati di populismo. Potranno dire che i nostri discorsi sono retorici. Ma questa è la realtà dei fatti. Di fronte a situazioni molto spesso drammatiche, l'amministrazione capannorese mette ancora una volta davanti iniziative che non fatichiamo a definire inutili e che sono destinate a risolversi in un fallimento totale: quante adesioni riceverà questo "aggiungi un posto a tavola"? Era davvero necessario investire i soldi pubblici in un progetto del genere?".

Leggi tutto...

Fdi Capannori: migranti, risposte evasive dal Comune

migrantiluccaE' polemica dopo la lite tra due stranieri di ieri pomeriggio in via del Pelo a Lunata. Secondo Fratelli d'Italia di Capannori "una situazione che poteva diventare pericolosa per eventuali passanti e che riteniamo ancor più significativa in quanto avvenuta in via del Pelo a Lunata. Proprio dove, tempo fa, un fantomatico comitato si dette da fare per aprire la nuova moschea di Capannori". Ma l'episodio tratto dalla cronaca è soltanto l'occasione per Fdi per parlare della questione migranti e dell'ipotesi di un nuovo mini hub per l'accoglienza nella Piana.
Prima di tutto, Fdi ricapitola la questione 'moschea'. "Già a suo tempo - prosegue la nota - ci siamo battuti per ottenere chiarezza ma, salvo una veloce smentita da parte del sindaco, ad oggi nessuno sa a che punto sono i negoziati. Anzi, nonostante le dichiarazioni del sindaco, il comitato ed i suoi rappresentanti fecero ben presto sapere che la moschea si sarebbe spostata proprio a Lunata, causa mancanza di alternative. Come dire: grazie sindaco di aver detto la tua, ma non facciamo a modo nostro. In altre parole, sembra che almeno in questo caso le parole dell'amministrazione abbiano un valore pari a zero".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter