Menu
RSS

Tentato furto in casa della consigliera regionale

  • Pubblicato in Cronaca

elisa montemagniTentato furto due notti fa nell'abitazione di Massarosa della consigliera regionale della Lega Nord, Elisa Montemagni. Presunti ladri, infatti, hanno tentato di forzare la serratura di una porta finestra di ingresso della casa ma senza fortuna. A raccontare il fatto è la stessa consigliera a qualche ora di distanza: "Ieri notte - ha scritto in nottata sulla sua pagina Facebook - hanno cercato di entrarmi in casa, ho voluto fare quella forte e coraggiosa finché non mi sono messa nel letto stasera e ho realizzato che non sarebbe stato facile prendere sonno. Infatti sono ancora sveglia e continuo a pensare: non si può vivere con la paura è ora di finirla di essere buoni".

Leggi tutto...

Lega Nord Massarosa: "Pasi carrabili, Comune abbia meno arroganza verso i cittadini"

passocarrabileLa Lega Nord di Massarosa interviene nella polemica fra il Comune e il comitato per i passi carrabili dopo la dura risposta dell'amministrazione sull'interessamento al tema della Provincia: "Come Lega Nord Massarosa - dice il partito del Carroccio - riteniamo gravissime le affermazioni del sindaco Mungai e del consigliere Castelli. Un comitato fatto da cittadini che non trova spazio di dialogo con l'amministrazione comunale e che cerca spiegazioni in Provincia su temi di competenza provinciale non ci sembra né uno scandalo, né tantomeno qualcosa di vietato. Casomai non si può divulgare la corrispondenza come apparso sulla stampa, ma forse questo chi ci amministra non lo sa".

Leggi tutto...

Fdi e Lega Nord Camaiore: "Nomina consigliere stranieri non risolve i problemi dei cittadini"

bertolasindaco1Un consigliere straniero a Camaiore? Lega Nord e Fratelli d'Italia non ci stanno: "La cosa che più ferisce noi e la comunità è che la maggioranza guidata da Del Dotto - si legge in una nota -  sta dimostrando quale sia il suo unico pensiero: gli extracomunitari che sembra gli stiano più a cuore dei cittadini camaioresi. L'immigrato interessa i poteri forti perché lavora a costi inferiori e interessa i poteri politici marchiati PD perché rappresenta (nei loro sogni) l'elettorato del futuro. Da Roma a Camaiore il Partito Democratico mina sfacciatamente la sovranità del cittadino italiano e maschera il tutto sotto appunto il termine “democratico” che noi traduciamo con l'espressione “buonismo ipocrita”. La democrazia non è far sedere tra i banchi di un consiglio comunale uno straniero scelto da stranieri che, per fortuna, rappresentano ancora una percentuale trascurabile rispetto al numero di residenti. Se volessimo tutelare davvero tutti allora ci vorrebbe un consigliere per ognuna delle ventitré frazioni che fanno parte del territorio comunale e un rappresentante per ogni categoria economica (le quali sono tutte in sofferenza)".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter