Menu
RSS

"No gender", firmato il patto con i comitati

IMG 2884Santini e Martinelli si impegnano a mettere in campo azioni "a difesa della famiglia". Si è svolto oggi (16 maggio) nella sede elettorale di Forza Italia di viale Puccini a Sant’Anna l’incontro tra il candidato sindaco Remo Santini, il candidato al consiglio comunale capolista di Forza Italia Marco Martinelli e i rappresentanti locali di Generazione Famiglia Barbara Canova e del comitato Difendiamo i Nostri Figli Elisabetta Samek Lodovici (associazioni queste promotrici degli ultimi Family Day di Piazza San Giovanni e del Circo Massimo a Roma). Remo Santini e Marco Martinelli sottoscrivendo il manifesto politico delle due associazioni si sono impegnati a "rispettare e a portare avanti, se eletti alla guida di Lucca in occasione della prossima tornata elettorale - si legge in una nota -, i valori espressi nei due documenti che in sintesi riguardano, tra l’altro, il favorire e promuovere la famiglia quale società naturale fondata su un uomo e una donna, naturalmente orientata all’accoglienza e alla protezione dei figli, in particolare offrendo servizi per incentivare la formazione di nuove famiglie e la piena realizzazione della paternità e della maternità; garantire il diritto della famiglia di scegliere e indirizzare in via prioritaria l’educazione generale dei figli, in particolare per quanto riguarda corsi, progetti e ogni altra attività svolta nelle scuole sui temi della sessualità e dell’affettività; l'impegno a non finanziare né sponsorizzare progetti per le scuole fondati sulle "teorie di genere", ed altresì a promuoverela cessazione o evitare l’adesione dell’amministrazione a qualsiasi forma di partecipazione a programmi politici o sociali (come la Rete Ready) che si fondino sulla diffusione dell’ideologia Gender e sulla attuazione dell’agenda Lgbt".

Leggi tutto...

Disegno di legge su fine vita, Martinelli (Fi) attacca il Pd

FullSizeRender“Il Pd ha confermato anche qui a Lucca di essere convinto sostenitore di una cultura di morte e non di una cultura a difesa della vita”. Lo afferma Marco Martinelli presidente del gruppo di Forza Italia commentando il voto contrario espresso dalla maggioranza a guida Pd alla mozione che lo stesso Martinelli ha presentato per contestare in modo netto il disegno di legge sulle disposizioni anticipate di trattamento (alias Dat) e per invitare la giunta Tambellini ad adoperarsi fin da subito per fornire un’adeguata informazione ai cittadini lucchesi sul loro significato. "

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter