Menu
RSS

Bindocci (M5S): "Il Comune deve occuparsi seriamente di lavoro"

massimilianobindocciokMovimento Cinque Stelle, priorità al tema del lavoro. A parlare è il candidato sindaco Massimiliano Bindocci (M5S): "Il Comune -dice - può fare molto rilanciando i servizi, garantendo il personale negli appalti e sostenendo lo sviluppo economico. Inoltre il sostegno alla piccola impresa con microcredito e regole certe può portare sviluppo. Il Comune deve a questo punto occuparsi di lavoro. Anche Papa Francesco ha esortato oggi a trovare lavoro per tutti".

Leggi tutto...

In Regione mozione unanime per la trasparenza patrimoniale e associativa dei consiglieri

marras“I fatti di cronaca e le dimenticanze di società a Malta ci hanno portato a presentare una mozione per impegnare il Consiglio regionale, tramite l’Ufficio di presidenza, ad implementare la disciplina relativa all’anagrafe pubblica dei consiglieri e degli assessori regionali in merito alla trasparenza patrimoniale e associativa, con particolare riferimento ai diritti reali su beni immobili e mobili, partecipazioni in società quotate e non quotate o intestazioni fiduciarie riguardanti patrimoni posseduti all’estero”. Così il capogruppo del Partito democratico, Leonardo Marras, firmatario – insieme alla collega Monia Monni – della mozione che ha acceso in aula un lungo dibattito e che è stata poi approvata all’unanimità.

Leggi tutto...

Movimento Cinque Stelle Pietrasanta: "Inquinamento fiumi va risolto a monte"

spiaggiamarinaSperimentazione con l'acido peracetico, interviene anche il Movimento Cinque Stelle di Pietrasanta: "Questa volta a contestare il metodo, la strategia ed anche i risultati - si legge in una nota - non sono i soliti "gufi" degli ambientalisti oppure i "grillini", ma il sindaco di Viareggio che ha inviato richiesta di incontro urgente del comitato di sorveglianza per comprendere come sono stati spesi i soldi e perché i risultati sono insoddisfacenti. Quasi un milione di euro di soldi pubblici per l'inizio della sperimentazione (quasi due milioni di euro in totale sull'intero progetto) e potremmo ritrovarci ad avere risultati assolutamente inadeguati rispetto al problema della balneazione. Eppure questa pseudosoluzione ci era stata presentata come l'unica strada da percorrere per risolvere il problema con comunicati a difesa dell'acido <> e di attacco per chi proponeva di risolvere veramente il problema a monte e non continuare con soluzioni tampone che tolgono tempo e risorse alle azioni necessarie da mettere in campo per non avere più acque inquinate".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter