Menu
RSS

Aprono a Lucca e Capannori i circoli di Energie per l'Italia

20171021 120727Un nuovo movimento politico pronto a dare il proprio contributo al dibattito in Lucchesia. Si sono infatti costituiti i comitati promotori di Energie per l’Italia del Comune di Lucca e Capannori che hanno poi dato vita ai due circoli di Energie per l’Italia. 
A presentare l'iniziativa, alla Chiesina dell'Alba, esponenti di liste civiche come Piero Andreucci di Per Lucca e di Lucca in Movimento e di SiAmo Lucca, le due liste che hanno sostenuto il candidato a sindaco Remo Santini alle ultime elezioni amministrative.

Leggi tutto...

Per Lucca: "Gli alberi sui viali vanno ripiantati"

Alberi tagliati5Gli alberi sui viali devono essere ripiantati dopo il taglio di quelli pericolanti. Lo afferma Per Lucca e i suoi paesi che critica amministrazione e Opera delle Mura sull'abbattimento di tigli e lecci tra Porta San Pietro e Porta Sant'Anna e degli alberi in via Civitali. "Passate le elezioni, la nuova, si fa per dire, amministrazione di Lucca ha ripreso la fallimentare politica del verde pubblico che aveva contraddistinto gli ultimi cinque anni - attacca Per Lucca -. In questa estate abbiamo visto gli spalti delle Mura, in piena stagione turistica, invasi dalle erbacce, abbiamo visto ripetute operazioni di abbattimento di alberi, ma non abbiamo visto alcuna piantumazione. Ora si sta provvedendo a privare della corona di verdi e annose chiome i viali adiacenti all’ex Campo Balilla. Il Comune dice che i tigli ed i lecci sono pericolanti e dunque, per evitare danni a persone o cose, gli alberi vanno abbattuti. Certo non possiamo replicare in termini tecnici alle risultanze di macchinari atti a valutare la stabilità delle piante, ci permettiamo però di fare alcune considerazioni di ordine pratico e politico riguardanti il tema del verde".

Leggi tutto...

Per Lucca: “Isole a scomparsa anche fuori dal centro”

lucca isola ecologica scomparsa1Per Lucca e i suoi paesi torna all'attacco sulla raccolta dei rifiuti e propone che il sistema delle isole a scomparsa venga esteso anche a zone al di fuori del centro storico. "Un vecchio adagio - si legge in una nota - recita che il tempo è galantuomo; della veridicità di questa popolare convinzione abbiamo avuto prova anche in questi giorni a Lucca. L’assessore Raspini infatti, dopo cinque anni di lunghe meditazioni è finalmente giunto alla conclusione che il sistema di raccolta dei rifiuti porta a porta vada rimesso in discussione, almeno per il centro storico della città. Possiamo dunque dire che, finalmente, l’amministrazione comunale ha cominciato a prendere in considerazione quanto da anni Per Lucca afferma. Magari le meditazioni sarebbero potute essere un po’ meno lunghe. In tal caso ci saremmo risparmiati anni di schifezze e sacchetti per strada, una cosa che per un città turistica costituisce un danno di immagine notevole".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter