Menu
RSS

Viareggio avanti in Coppa ai rigori sul Tuttocuoio

  • Pubblicato in Sport

viareggiomontecatiniViareggio - Tuttocuoio 3-0 dopo i calci di rigore
VIAREGGIO: Cipriani, Petruzzi, Lucarelli, Marinai, Giovannelli, Guidi, Lamioni, Minichini, Vanni (7'st Chicchiarelli), Papi, Galligani (24'st Andreani). A disp.: Rossi, Baldassari, Benetti, Citti, Zana, Capasso, Cerri. All.: Bresciani
TUTTOCUOIO: Grossi, Ferri (30'st Ciabatti), Bertolucci, Gialdini, Anichini, Gregorio, Crivaro (31'st Cortopassi), Chella (45'st Sciarabba), Paccagnini, Forgione, Chiti (13'st Bongiorno). A disp.: Mascagni, Burgalassi. All.: Mezzanotti
ARBITRO: Spataro di Siena (Angelini di Empoli e Basili di Siena)
SEQUENZA RIGORI: Guidi gol, Forgione parato, Marinai gol, Gialdini parato, Lamioni fuori, Gregorio traversa, Chicchiarelli gol
NOTE: Ammoniti Lucarelli (13'pt), Paccagnini (11'st). Recupero 1' pt, 2' st. Angoli 6-4 per il Tuttocuoio

Leggi tutto...

Arturo Rencricca si conferma campione dei mangiatori di peperoncino

  • Pubblicato in Sport

rencriccaCome ogni anno il Peperoncino Day ha richiamato a Villa Borbone tantissimi appassionati del frutto piccante per antonomasia. Dopo l'inaugurazione con madrina d'onore l'assessore del Comune di Viareggio Patrizia Lombardi, dalle 17 a mezzanotte il parco della villa ha ospitato un ricco programma di appuntamenti a tema "piccante", con grande successo di pubblico. Successo anche per la gara di mangiatori di peperoncino che ha visto il campione del 2016 riconfermarsi: a battere gli sfidanti è stato infatti il bravissimo Arturo Rencricca.

Leggi tutto...

Maleodoranze a Viareggio, controlli a tappeto di Arpat

image miniDopo i controlli effettuati nel mese di luglio e nella prima metà di agosto, anche il 16, 17 e 18 agosto sono continuati - di notte e di giorno - i controlli dei tecnici Arpat per accertare le fonti delle forti maledoranze avvertite dalla popolazione di Viareggio e dei comuni limitrofi, specialmente nelle ore notturne. "Grazie alle segnalazioni di alcune "famiglie sentinella" - spiega Arpat - i controlli effettuati in modo più tempestivo di notte hanno permesso di individuare una delle fonti significative delle maleodoranze. Durante i sopralluoghi è stata confermata la presenza di fonti - di minore rilevanza, ma, comunque anche significative - di maleodoranze vicino alla rotatoria tra la strada Provinciale 5 e via del Brentino, si è percepito, molto intensamente un odore fastidioso riconducibile alla lavorazione dell’olio di oliva e quindi verosimilmente dovuto allo stabilimento Salov, nel quale è stato effettuata una nuova ispezione il 18 agosto e sono al momento in corso le valutazioni del caso. Altri casi sono stati registrati all'impianto di compostaggio Sea Risorse, in località La Morina: è stata rilevata la presenza di blandi odori riferibili a tale attività, vicnino al ponte di Maghetto nel quartiere Varignano. Situazione simile all’impianto di conferimento rifiuti di Sea Risorse in via Poggio alle Viti, dove vengono stoccati alcuni rifiuti provenienti dalla raccolta porta a porta del Comune di Viareggio quali multimateriale (plastica e alluminio) e vetro, sono stati percepiti odori provenienti dal cumulo di multimateriale, comunque circoscritti a solo pochi metri di distanza, che non erano percepibili dall’esterno del perimetro.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter