Menu
RSS

Dinelli (Pd) a Marchetti (Fi): "Con ogni ogni sport valorizzato"

Leonardo DinelliLa replica all'intervento di Maurizio Marchetti, coordinatore provinciale di Forza Italia che ieri (18 settembre) ha attribuito all'amministrazione Tambellini politiche fallimentari in materia sportiva (leggi) non si fa attendere dalle fila della maggioranza. Interviene Leonardo Dinelli, consigliere comunale del Pd. "Anche lei, caro Marchetti, come altri esponenti dell'opposizione lucchese, sembra soffrire della sindrome post batosta elettorale. Il centrodestra ha perso le elezioni a giugno, se ne faccia una ragione almeno lei che da tanti anni vive di politica, perché i lucchesi hanno un sindaco, una giunta comunale e un consiglio comunale democraticamente eletti".

Leggi tutto...

Sinistra, da lista a gruppo: giunta, avremo peso

IMG 4503Maggiore attenzione per le marginalità e tanta voglia di rimettersi subito al lavoro, come soggetto politico, per intersecare nuovamente i fili del dialogo con i quartieri e le frazioni lucchesi. E’ il progetto di Sinistra con Tambellini che, oggi, per bocca dei rappresentanti Paolo Barsocchi, Pilade Ciardetti ed Enrico Cecchetti (ex assessore) muta ufficialmente forma, abbandonando la pelle della lista elettorale per vestire i panni del gruppo politico. Nessuna imposizione al sindaco Tambellini per quanto concerne la composizione della nuova giunta, ma messaggi chiari sì, relativi alla bontà del lavoro svolto ed alle deleghe ed a possibili nuovi assessorati, con quello al lavoro in prima fila.

Leggi tutto...

Il sindaco: non c'è una Lucca buona e una cattiva

sindaco giu17Non c'è una Lucca buona e non c'è una Lucca cattiva da contrapporre "in una visione manichea" della realtà. Lucca è nel suo complesso una città buona, aperta e solidale. Lo dice il sindaco Alessandro Tambellini le cui prime parole pronunciate in piazza San Michele la sera della sua riconferma a primo cittadino della città hanno provocato una sequela di polemiche. "Ho vinto per la Lucca buona", aveva detto Tambellini (Leggi). Che adesso spiega meglio quello che intendeva, invitando a rasserenare il clima del dibattito politico in città. “Ho volutamente atteso alcuni giorni prima di intervenire, per fare in modo che i toni si stemperassero intorno a una competizione elettorale che ha avuto passaggi aspri, a tratti molto aspri, e che ho vissuto in certi momenti, non ho difficoltà ad ammetterlo, con grande fatica, essendo abituato a un clima diverso, anche pugnace, ma sempre rispettoso dell’altro, quale non è stato in questi ultimi mesi a Lucca".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter