Menu
RSS

Farmacie comunali, crollato il fatturato

IMG 4775Farmacie comunali spa - l’azienda partecipata dal Comune di Lucca al 25,01% - potrebbe chiudere in pareggio il prossimo esercizio. L’annuncio è stato dato oggi (14 novembre) in seno ad una commissione partecipate alla quale hanno preso parte Antonio Da Prato (presidente del consiglio d’amministrazione), Chiara Cecchini (consigliera), Oriana Barsali ed Ermanno Lucchesi (sindaci revisori), Marco Berti (responsabile amministrativo) e, soprattutto, Antonino Rivara (amministratore delegato). Con loro, anche il vicesindaco Giovanni Lemucchi e l’amministratore unico di Lucca Holding, Andrea Bortoli. La società viene da due anni consecutivi di chiusura in perdita, anche se su questo dato incide notevolmente la quota di ammortamento annuale da 266mila euro che deve essere inserita a bilancio. Al 31 ottobre di quest’anno, invece, il saldo appare positivo e, a questo punto, la possibilità di chiudere quantomeno in pareggio (se non con un piccolo utile) appare stagliarsi all’orizzonte.

Leggi tutto...

Nuovi statuti per le partecipate. Ma c'è nodo Holding

commissionepartecipateIl futuro della Lucca Holding passa dall’attuazione del decreto Madia. Si è discusso anche di questo oggi nella commissione partecipata convocata per discutere delle modifiche agli statuti delle società partecipate proprio in attuazione del decreto legistlativo 175 del 2016.
A sollevare la questione è stato il consigliere comunale di Governare Lucca Piero Angelini, che ha ricordato come il decreto Madia preveda lo scioglimento delle società partecipate con fatturato sotto il milione di euro. Una questione contestata dall’amministratore unico della Holding, Andrea Bortoli secondo cui, per interpretazione del testo della norma, il limite del milione di euro di fatturato non è applicabile a società come la holding, che per loro natura svolgono funzioni strumentali. “Comunque – ha commentato l’assessore alle partecipate, Giovanni Lemucchi – dal punto di vista tecnico abbiamo messo in condizione la futura amministrazione di poter scegliere tutte le strade, compresa quella della chiusura della holding”.

Leggi tutto...

Gesam, avanti con il progetto di riordino

IMG 0213 1Dopo il via libera di Anac e dall’autorità garante della concorrenza e del mercato non ci sono più ostacoli al piano di riordino di Gesam spa presentato dal Comune: ma non sarà scissione asimmetrica, così come progettata inizialmente. I servizi di Gesam Energia, illuminazione pubblica e calore, e i servizi cimiteriali saranno trasferiti sotto Lucca Holding Servizi.
La risposta dell’autorità della concorrenza e del mercato, insieme al piano di riassetto di Gesam, sono stati illustrati questa mattina (16 febbraio) a Palazzo Santini, dall’assessore Giovanni Lemucchi e dall’amministratore unico di Lucca Holding, Andrea Bortoli, durante una seduta della commissione partecipate, presieduta da Virginia Lucchesi, che ha visto la partecipazione dei consiglieri comunali Francesco Battistini, Antonino Azzarà, Nicola Buchignani e Valentina Mercanti.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter