Menu
RSS

Soldi per il liquidatore, Sds nel mirino del Prc

ospedale mediciLa delibera di scioglimento della Società della salute e i 60mila euro per l'incarico di liquidatore scatenano anche Rifondazione Comunista. "Un vero affronto - commenta il partito - per i lavoratori ospedalieri e i cittadini tutti.  L'atto è l'ultimo che il consorzio avrebbe redatto, cioè quello del suo scioglimento, e riporta infatti gli adempimenti conseguenti a questo.  Tra le confuse pagine vi è una parte davvero preoccupante, ovvero quella inerente alle liquidazioni.  Pare che un tale signor Riccardo Pardini, precedente membro del Collegio sindacale si dimetta senza apparente motivo, e che al suo posto salga Alexia Gennai.  Il signor Pardini non esce però di scena poiché gli viene attribuito l'incarico di liquidatore, che alle nostre tasche peserà la bellezza di 60.000 euro".

Leggi tutto...

Mallegni: "Con i soldi per l'accoglienza sostegno a mille famiglie"

Foto Massimo Mallegni OfficialE' ancora il tema immigrazione al centro dell'intervento del candidato in pectore per le prossime elezioni politiche, Massimo Mallegni.
"Il governo investe 43 milioni di euro per l’accoglienza in provincia di Lucca - dice Mallegni -quando con la stessa somma avrebbe potuto dare risposte abitative ad almeno mille famiglie. Nella sola Versilia sono più di 600 i nuclei in graduatoria Erp che stanno aspettando una casa, molte, molto di più se contiamo anche la piana e la Garfagnana. Famiglie italiane e straniere che hanno i requisiti previsti dal bando Erp, inserite nella graduatoria, ma che vedono ancora lontano il sogno di un tetto sicuro sopra la loro testa e quella dei loro figli. 281 a Viareggio, 145 a Pietrasanta, 52 a Seravezza, 51 a Massarosa, 37 a Forte dei Marmi e 6 a Stazzema per citare solo alcuni dei comuni". "Da una stima fatta – spiega Mallegni – in Versilia, secondo le ultime graduatorie, ci sono più di 600 famiglie che stanno aspettando una casa. Alcune da molti anni, talmente tanti che ormai hanno perso la speranza visto che da tempo ormai non si costruiscono più alloggi popolari di edilizia pubblica. Il governo, attraverso il ministero degli interni e poi la prefettura di Lucca, ha stanziato per l’accoglienza 43 milioni di euro per il biennio 2018-2019: con quei soldi sarebbe stato in grado di realizzare almeno mille unità abitative di 65 metri quadrati ciascuna. L’Italia accoglie i profughi e gli trova un tetto, gli assicura pasti caldi e ospitalità incondizionata in poche settimane mentre per le famiglie italiani e straniere, che si sono meritate di stare nel nostro paese, l’attesa può anche essere inutile. Trovo questo modello scandaloso ed irrispettoso nei confronti dei cittadini".

Leggi tutto...

Il gioco online in Italia: i dati e il funzionamento per il 2018

giocolineViviamo in un’epoca dove ogni cosa è programmata: non solo il computer, ma anche smartphone, autoveicoli autonomi, robot e tutti gli oggetti connessi. Questo tipo di logica e di discorso vale naturalmente anche per i giochi online. Il più delle volte abbiamo a nostra disposizione un’autentica sala da giochi online da provare a cui allenarci. Questo discorso è propedeutico al fine di provare i giochi e iniziare a fare sul serio: oggi la disponibilità di sale da gioco è davvero molto interessante, visto che le offerte sono in numero sempre maggiore. Un po’ più complicato risulta invece stabilire che cosa fa la differenza quando ci ritroviamo a dover compiere una scelta, visto che la concorrenza è davvero sempre più elevata e agguerrita. La tecnologia per quanto concerne l’intrattenimento per adulti ha raggiunto ormai livelli ottimali, arrivando allo stato dell’arte, come si suol dire. In effetti una cosa può davvero fare la differenza, ed è data dalla possibilità di giocare senza deposito e con soldi veri. In pratica si inizia a testare un nuovo sito dove trovare casino online con bonus di benvenuto che la sala di gioco ci concede per via del fatto che oggi è importante acquisire nuovi clienti disposti a giocare con soldi veri.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter