Menu
RSS

Lupi, al via l'indagine conoscitiva. Entro luglio documento con le linee guida

LupiNon sarà un documento politico, sarà un atto di indirizzo con cui assumere responsabilità amministrativo-istituzionali, di lettura del territorio, con potenziali indicazioni di comportamento”. Così il presidente della commissione consiliare che si occupa di sviluppo rurale, agricoltura, caccia, zootecnia, Gianni Anselmi (Pd), al termine dell’audizione di oggi (18 aprile), con presidenti di parchi nazionali e regionali e con i sindaci dei territori che hanno subito attacchi di lupi. L’incontro rientra nell’ambito dell’indagine conoscitiva che la commissione ha deciso di avviare lo scorso anno anche a seguito dei gravi danni subiti dalle aziende zootecniche toscane.

Leggi tutto...

Nuovo caso di meningite: colpita insegnante di Livorno

vaccinazioneLa Asl Toscana nord ovest comunica che oggi (18 aprile) è stato notificato un nuovo caso di meningite meningococcica di tipo C in un’insegnante della scuola materna La Maddalena del Calambrone. 34 anni residente a Livorno, non vaccinata, è attualmente ricoverata nel reparto di malattie infettive dell’ospedale di Livorno in condizioni stabili.

Leggi tutto...

Financial Times: 11 imprese toscane crescono ai ritmi europei

FT1000Sono 11 le imprese toscane presenti in una lista di mille aziende europee con i tassi di crescita più veloci. La lista, https://ig.ft.com/ft-1000, denominata FT1000 e compilata del Financial Times insieme alla società di statistica "Statista.com", elenca le 1000 imprese europee che hanno raggiunto la più alta percentuale di crescita fra il 2012 e il 2015. Il giorno 24 aprile sarà pubblicato un rapporto speciale. Le aziende toscane entrate in graduatoria si collocano in settori merceologici diversi: dai beni industriali alla tecnologia, dai servizi avanzati al Travel & Leisure, dalla sanità alla consulenza manageriale. "Il fatto che la ricerca commissionata dal Financial Times abbia identificato 11 casi toscani su mille (avendo analizzato e contattato 50mila imprese europee), significa che l'1% delle imprese che crescono più velocemente in Europa ha sede in Toscana – commenta il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi -. Il dato è lusinghiero tenendo conto anche che ai primi posti figurano capitali politiche o finanziarie come Londra, Parigi, Milano, Berlino, una ulteriore, indiretta dimostrazione della competitività del contesto toscano per quelle realtà che vogliono o possono correre veloci. E anche una sorpresa per la Toscana questa presenza sovradimensionata nel campione delle fast-growing companies in proporzione all'incidenza di altri parametri, come il peso del Pil regionale o dei residenti sulla popolazione dei 31 Paesi europei contemplati. Queste imprese sono espressione della capacità imprenditoriale di un territorio e spesso appartengono al mondo dei servizi avanzati o della conoscenza, entrambi presenti in Toscana e non sempre valorizzati a sufficienza".

Leggi tutto...

Rossi: "Obiettivo sanità uguale per tutti"

Rossi convegno Spi Cgil"Bisogna riproporre una prospettiva politica di difesa e rilancio del servizio sanitario nazionale, e riprendere la battaglia per una sanità universalistica, uguale per tutti, sostenuta dalla fiscalità generale". Così il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ha sintetizzato la sua posizione sulla sanità intervenendo al convegno "Il paziente è sempre al centro?" promosso a Firenze dallo Spi, il sindacato pensionati della Cgil. Il presidente rispondendo complessivamente agli spunti e alle proposte emerse nella discussione sviluppata dai sindacalisti della Cgil ha innanzitutto sottolineato il bisogno, su questi temi, di rilanciare il metodo della concertazione. "Questa idea che si è diffusa in questi anni per cui discutere con i sindacati è tempo perso ha fatto tanta strada. Io diversamente da altri ritengo che il dialogo sociale sia fondamentale. E mi impegno sin da ora a rilanciarlo". Nel suo intervento Rossi ha indicato alcune proposte per un rilancio della sanità pubblica. Sul tema dei ticket, per esempio, nel ricordare come la Toscana sia stato tutelato più che altrove chi ha un reddito basso, ha evidenziato come occorra una revisione dei ticket nazionali e regionali basata sulla progressività, in modo da garantire la parità di accesso al servizio. "E comunque - ha sottolineato - i ticket possono essere un contributo al sistema sanitario, ma la base deve essere garantita dalla fiscalità generale".

Leggi tutto...

Oncologia, la Toscana vara un progetto integrato

logo ITTOncologia, in Toscana la rete si rafforza e si specializza sempre di più. Una delibera approvata dalla giunta nel corso della sua ultima seduta vara il Progetto regionale integrato per l'oncologia, messo a punto secondo precise indicazioni dell'Itt l'Istituto Toscano Tumori. In concreto, il progetto verrà realizzato dall'Ispo, l'Istituto per lo studio e la prevenzione oncologica, che costituisce la struttura di riferimento per tutta la rete oncologica regionale per gli aspetti epidemiologici, di screening e di riabilitazione oncologica. "Il sistema a rete definito da Itt - dice l'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi - si è consolidato nel corso degli anni con la diffusione di un modello organizzativo comune e di procedure condivise, con importanti risultati in termini di offerta omogenea e di qualità verificata. Questo progetto regionale integrato per l'oncologia è un ulteriore passo avanti, perché istituisce reti oncologiche per patologia, che consentano di curare al meglio anche i casi oncologici rari e complessi". Le reti oncologiche per patologia si basano sull'individuazione, di concerto tra Itt e aziende sanitarie, di unità di alta competenza verso cui indirizzare la casistica rara e/o complessa: strutture di dimensione di area vasta, o regionale, o addirittura interregionale.

Leggi tutto...

Giovanisì, informazioni ai centri per l'impiego

centriTutte le azioni del progetto Giovanisì saranno dal 18 aprile illustrate anche all'interno dei centri per l'impiego della Regione Toscana, presenti in tutte le province. Giovanisì è il progetto lanciato sei anni fa dalla Regione Toscana per l'autonomia dei giovani - un mix tra messa a sistema di azioni che già esistevano, altre nuove e una buona comunicazione, tutto riunito sotto un unico brand – e in questo modo la diffusione delle misure messa a punto sarà più capillare.   I destinatari sono gli under 40, che potranno recarsi al Centro per l'impiego più vicino  e durante il primo colloquio informativo ricevere informazioni non solo sulle misure che possono facilitare l'accesso al mondo del lavoro ma anche su altre azioni, dal sostegno sugli affitti della casa per chi ancora vive con i genitori al servizio civile, dalle garanzie per ottenere più facilmente in banca un prestito e metter su una propria attività ai voucher per i co-working, spazio condiviso dove organizzare il proprio studio, senza dimenticare borse di studio, esperienze di mobilità all'estero ed altri strumenti utili per un percorso personale di crescita.

Leggi tutto...

Fondazione Sistema Toscana, ok a bilancio e programma in commissione turismo

laghinoLa seconda commissione del consiglio regionale, che si occupa anche di turismo ed è presieduta da Gianni Anselmi (Pd), ha espresso oggi (13 aprile) parere favorevole a maggioranza sul programma di attività 2017 di Fondazione Sistema Toscana e sul relativo bilancio previsionale. Voto favorevole del gruppo Pd e astensione di Lega nord e Movimento 5 stelle. Come è stato illustrato in commissione, si tratta del primo programma di attività di Fondazione Sistema Toscana, dopo le modifiche normative che nella scorsa estate ne hanno definito il nuovo assetto, con un inserimento più organico nell’articolazione del sistema regionale, quale organo in-house della Regione Toscana.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter