Menu
RSS

Dalla legge di stabilità maxi taglio alle Regioni per la sanità

"Il taglio di 4 miliardi alle Regioni previsto nella legge di stabilità si aggiunge, in totale continuità, ai 31 miliardi di tagli già operati negli ultimi 5 anni. L'80% delle risorse a disposizione delle Regioni è destinato alla sanità. In questo modo si continua con l'attacco al sistema sanitario universalistico pubblico portato avanti dai governi precedenti", spiega Patrizia Bernieri, segretaria regionale di Cgil Toscana. Che continua: "E' per noi insopportabile che si voglia bilanciare l'effetto dei tagli fatti dallo Stato sulla sanità e la riduzione delle entrate dell'Irapsulle imprese facendo pagare i servizi a chi già li paga con l'Irpef".

Leggi tutto...

Pacchetto scuola, Fratelli d'Italia all'attacco: "Troppa burocrazia"

Il pacchetto scuola finisce nel mirino di Fratelli d'Italia. A parlare è la consigliera regionale Marina Staccioli. "Il pacchetto scuola - sottolinea -, presente nel documento annuale di programmazione anche per il 2015, è il contributo della Regione Toscana finalizzato a sostenere le spese necessarie per la frequenza scolastica, libri, materiale didattico e servizi scolastici e sostituisce le borse di studio e i buoni libro. L'aiuto, introdotto a partire dall'anno scolastico 2012/2013, per quanto lodevole, ha sempre registrato ritardi nell'erogazione. Si sono stanziate somme e fatte promesse alle famiglie che però, nel momento del bisogno, non vedono il becco di un quattrino".

Leggi tutto...

Nanotecnologie, intesa tra la Toscana e la Sicilia per la ricerca

Ricerca, innovazione, formazione nell'ambito delle tecnologie per la salute dell'uomo, della qualità degli alimenti, dei beni culturali e dell'artigianato artistico. Questo l'oggetto del protocollo d'intesa firmato oggi dall'assessore alle attività produttive credito e lavoro Gianfranco Simoncini e dall'assessore alle attività produttive della Regione Siciliana Linda Vancheri presso il Cnr a Sesto Fiorentino. L'intesa punta alla realizzazione di azioni e programmi congiunti: una collaborazione fra le due regioni a partire da enti di ricerca, università e imprese per valorizzare e implementare strategie di specializzazione intelligente, internazionalizzazione e incrementare la competitività dei rispettivi sistemi produttivi. "L'idea di una collaborazione – spiega l'assessore alle attività produttive credito e lavoro della Regione Toscana Gianfranco Simoncini – parte dalla constatazione della presenza, in entrambe le regioni, di realtà e progetti di eccellenza nei settori delle scienze della vita, delle nanotecnologie, dell'agroalimentare e dei beni culturali. In questi ambiti ci proponiamo di promuovere attività di ricerca, innovazione e formazione di filiere di specializzazione intelligente".

Leggi tutto...

Qualità ed efficacia delle cure, sanità toscana al top

Per il secondo anno consecutivo, la sanità toscana si conferma ai vertici tra le regioni quanto a qualità ed efficacia delle cure ospedaliere. A dirlo è l'edizione 2014 del Programma Nazionale Esiti, come ogni anno curato dall'Agenas (Agenzia nazionale per i servizi sanitari) per conto del Ministero della Salute, che ogni anno fornisce valutazioni comparative di efficacia e qualità delle cure fornite dal servizio sanitario, utilizzando 129 indicatori. Il Pne 2014 è stato illustrato stamani (20 ottobre) al Ministero, alla presenza del ministro Beatrice Lorenzin. L'efficacia delle cure ospedaliere in Toscana viene convalidata dunque anche dai risultati degli indicatori di esito Pne. Come già l'anno scorso, anche quest'anno la Toscana risulta la regione con la più bassa percentuale di indicatori negativi (9%) e tra quelle con la più alta percentuale di indicatori migliori rispetto alla media nazionale (27%, seconda solo alla Valle d'Aosta, che ha il 29%).

Leggi tutto...

Lavoro, 20mila toscani pronti a manifestare a Roma con la Cgil

Ad oggi 181 pullman e un treno speciale prenotati per andare a Roma: la Cgil della Toscana conta di portare 20mila persone alla manifestazione nazionale di sabato 25 ottobre in piazza San Giovanni Lavoro, dignità, uguaglianza per cambiare l'Italia: cortei sono previsti dalle 9,30 da piazza Repubblica e Ostiense, conclusioni dal palco di Susanna Camusso. La Toscana si concentrerà all'Ostiense. Nelle ultime settimane, in vista di sabato, tra tutte le province della Toscana sono state programmate complessivamente 1.642 assemblee nei luoghi di lavoro (circa mille quelle già fatte), sono stati eseguiti volantinaggi in strade, mercati, stazioni, centri commerciali. Sono stati proclamati scioperi e organizzati incontri con le associazioni degli studenti. Sono stati redatti documenti a sostegno dei punti della piattaforma della manifestazione. In tutto questo, sono state migliaia le persone interessate e che si sono mobilitate.

Leggi tutto...

Nanotecnologie, un protocollo d'intesa tra la Toscana e la Sicilia

Un seminario e un protocollo d'intesa tra la regione Toscana, e quella siciliana. Il documento verrà firmato martedì mattina a al termine di un seminario in programma a Sesto Fiorentino al Cnr. Il protocollo riguarderà ricerca, innovazione, formazione nell'ambito delle tecnologie per la salute dell'uomo, della qualità degli alimenti, dei beni culturali e dell'artigianato artistico. A siglare il protocollo sarà l'assessore alle attività produttive credito e lavoro Gianfranco Simoncini e dall'assessore alle attività produttive della regione Sicilia Linda Vancheri.
Il seminario a cui parteciperanno vari soggetti si chiama Smart Regional Innovation on Nanotech for Biophotonics, Food and Cultural Heritag.

Leggi tutto...

Oltre tre milioni e mezzo di euro per interventi per anziani e famiglie

Due azioni specifiche rivolte alle persone anziani fragili, e alle rispettive famiglie, finanziate dalla Regione con 3,6 milioni di euro. Sono contenute in due delibere presentate dalla vicepresidente Stefania Saccardi ed approvate stamattina dalla giunta regionale. Il primo progetto, che sarà avviato in via sperimentale e che sarà finanziato con 2,1 milioni di euro, fornirà un sostegno immediato alle famiglie durante le prime fasi emergenziali della rilevazione della fragilità della persona anziana convivente; il restante, 1,5 milioni di euro, servirà per tutta una serie di interventi diretti a favorire la permanenza della persona anziana presso la propria abitazione.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter