Menu
RSS

Crisi del cotto fiorentino: la Toscana chiama un tavolo con sindacati ed imprenditori

cotto-fiorentino-spazzolatoLa crisi del cotto fiorentino torna prepotentemente sotto i riflettori e la Eegione Toscana annuncia la sua ricetta per rilanciarlo, chiamando sindacati e imprenditori a sedersi di nuovo attorno ad una tavolo per confrontarsi su quello che si può fare. Ma occorre che tutti facciano la loro parte. "E deve essere un tavolo operativo con tempi stretti – sottolinea l'assessore alla presidenza della Toscana, Vittorio Bugli – perché non c'è più da tempo da perdere. E dovranno essere definiti i punti su cui impegnarsi, il chi fa cosa'". Si tratterà di valutare se la strada sarà quella di un marchio comune, di un sostegno per l'accesso al credito o di un aiuto per l'innovazione tecnologica. Ma un'idea l'assessore l'ha ben chiara: un'idea maturata incontrando maestranze e proprietari e visitando stamani, assieme ai sindacati e ai sindaci del posto, tre aziende storiche tra l'Impruneta e Greve in Chianti. Tre aziende raccolte in un fazzoletto di poche centinaia di metri lungo la strada di piano del Ferrone: prima la Sannini spa, poi la Manetti e quindi la Palagio Engineering. Doveva esserci il presidente Enrico Rossi, impegnato però in riunioni a Roma. "La battaglia – dice Bugli - non è solo quella di salvaguardare quattro o cinque preziose aziende e gli operai e tecnici che vi lavorano. La battaglia è quella di salvare un prodotto storico come il cotto, che se non viene prodotto più in questi territori non è più il cotto e quindi se ne cancella la storia".

Leggi tutto...

Cgil Cisl Uil Toscana: "Emergenza forestazione e salvaguardia territorio, enti locali intervengano"

"Sui temi della salvaguardia del territorio e del patrimonio boschivo si è detto tanto durante la campagna elettorale. E' stata rappresentata come una priorità per qualsiasi idea di sviluppo economico-ambientale della Toscana. Ad elezioni concluse, vogliamo vedere i fatti ed i comportamenti conseguenti": inizia così la nota congiunta delle segreterie regionali Fai Cisl, Flai Cgil e UilA. Il discorso viene poi ulteriormente precisato: "Le premesse non sono buone. Le risorse finanziarie destinate dalla regione agli enti sul territorio non sono sufficienti a garantire gli stipendi e nemmeno, e questo sarebbe grave, i programmi dell'antincendio estivo. La nuova giunta regionale, non appena si insedierà, dovrà affrontare urgentemente l'emergenza forestazione. Anche le unioni dei comuni sul territorio in Toscana, che hanno fortemente voluto la delega sulla gestione e programmazione degli interventi nel demanio di propria competenza, devono dimostrarsi all'altezza del compito loro assegnato, imprimendo attenzione al ciclo completo della vita del bosco". Le segreterie regionali concludono così: "Gli operai forestali toscani sono stanchi di questo disinteresse e di questa superficialità nell'approccio al problema e intendono, da subito, aprire lo stato di agitazione sindacale della categoria in Toscana. Se alle parole non seguissero i fatti, statene certi, non resteranno fermi né zitti".

Leggi tutto...

Tornano le "Giornate del lavoro" della Cgil: boom di ospiti ed attività

Le giornate del lavoro della Cgil  tornano ad invadere il centro di Firenze dal 12 al 14 giugno: dibattiti, film, concerti (Après la Classe, Modena City Ramblers, Bandabardò, tutti gratis in piazza Santissima Annunziata), una videointervista a Giorgio Napolitano, due lezioni magistrali (Ignazio Visco, Stefano Rodotà), dibattiti con ministri (Giuliano Poletti, Maurizio Martina), col presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, con imprenditori (Alfio Marchini, Oscar Farinetti), con politici (Rosy Bindi, Luigi Berlinguer, Piero Fassino, Riccardo Nencini, Enrico Morando), con professori (Michele Ainis, Massimo Cacciari, Gianfranco Pasquino, Mario Tozzi), con architetti (Massimiliano Fuksas), con la società civile (don Luigi Ciotti e tanti altri). La rassegna della Cgil giunge alla seconda edizione (l'anno scorso si svolse a Rimini, prima del Congresso dell'organizzazione) e sarà Firenze ad ospitare dal 12 al 14 giugno una tre-giorni di incontri, iniziative pubbliche e manifestazioni culturali (la chiusura, domenica 14 alle 18,30, prima del concerto della Bandabardò, è affidata all'intervista di Roberto Napoletano a Susanna Camusso). L'apertura della kermesse, venerdì 12 alle 15 in piazza Santissima Annunziata, al ritmo balcanico della musica della street band Zastava Orkestar (con artisti di strada), è affidata al sindaco di Firenze Dario Nardella e a Nino Baseotto Cgil (segretario confederale Cgil nazionale). I luoghi delle iniziative: piazza santissima Annunziata, istituto degli Innocenti, teatro del Sale, camera del lavoro, cinema Odeon, auditorium palazzo Panciatichi, palazzo Vecchio. Oggi l'appuntamento, che ha il patrocinio del comune di Firenze e della Regione Toscana, è stato presentato a Palazzo Vecchio, con lo stesso Nino Baseotto, il segretario generale di Cgil Toscana Alessio Gramolati e il segretario della Camera del lavoro fiorentina Mauro Fuso. Il futuro del lavoro è lo slogan scelto per la manifestazione, occasione per far dialogare il mondo delle istituzioni con i cittadini. Anche per questo, nei luoghi dei dibattiti sarà possibile partecipare alla riflessione lanciata dalla Cgil sul nuovo statuto dei lavoratori tramite post-it, urne per suggerimenti, video box. I temi toccati dagli incontri: contrattazione, lavoro minorile, cibo, scuola, legalità, periferie, ambiente, made in Italy, welfare, democrazia, austerità .

Leggi tutto...

Artisti da tutto il mondo a Firenze per una mostra targata Expo 2015

Artisti di tutto il mondo si ritroveranno a Firenze in occasione di Expo 2015. La manifestazione si svolgerà dal 10 al 25 settembre prossimi e vedrà incontrarsi a Firenze pittori e scultori, provenienti da varie nazioni. Ciascuno di loro sarà presente con una o più opere di pittura, scultura, fotografia, arti orafe. L'evento si terrà nella sede dell'Iclab (Intercutural Creativity Laboratory) in viale Guidoni 103, a Firenze, location del Centro Congressi al Duomo che ha già ospitato mostre d'arte, workshop, eventi e incontri a vocazione internazionale (http://www.iclab.info). Saranno esposti circa 400 lavori eseguiti con le più svariate tecniche e dai contenuti diversi, in modo da comporre un vero e proprio caleidoscopio capace di "raccontare" al visitatore i fermenti dell'arte contemporanea sotto le più diverse latitudini.

Leggi tutto...

A Brugnato la mostra di De Chirico: Sgarbi tra gli ospiti

DeChiricoL'opera di uno fra i più significativi artisti italiani del novecento presentata da uno dei primi a riconoscerne il valore: sabato 6 giugno alle 17,30 Shopinn Brugnato 5Terre ospiterà il vernissage della mostra Il passato perpetuo. Opera grafica di Giorgio De Chirico alla presenza di Vittorio Sgarbi. A presentare agli ospiti le 85 illustrazioni realizzate dall'autore, frutto di cinquant'anni di creazione artistica (1928-1975), che saranno esposte a Shopinn sarà proprio il critico d'arte, che da sempre ha amato e apprezzato il genio di De Chirico, tanto da scrivere in un'introduzione alle opere, di essere "fra coloro, una volta pochi e coraggiosi, oggi moltissimi e assai meno arditi, che ritengono Giorgio De Chirico il più importante artista italiano del Novecento". "Sarebbe estremamente limitativo credere che De Chirico sia stato un semplice stile", continua Sgarbi, "fosse anche il più originale mai apparso prima. In realtà, con la metafisica, De Chirico ha individuato, per l'espressione artistica, una categoria dello spirito di cui prima s'ignorava l'esistenza, o quanto meno di cui non si aveva adeguata coscienza. Come se il senso della pittura moderna, e della pittura più in generale, fosse stato determinato una volta per tutte, liberando gli artisti post-ottocenteschi dalla condanna di dover ricorrere alla precarietà permanente dello sperimentalismo. Come se nella dimensione artistica, lirica e intellettuale introdotta dalla Metafisica ci fosse tutto lo spazio disponibile per ciò che un artista può essere in grado di esprimere, ieri come oggi, oggi come domani." Sarà possibile visitare gratuitamente l'esposizione, ospitata fino al 30 agosto nell'Art Gallery di Shopinn, ogni lunedì e venerdì dalle 17 alle 19 e tutti i fine settimana dalle 17 alle 21. Per informazioni è possibile rivolgersi all'info point del Villaggio allo 0187 894521. Shopinn Brugnato 5Terre è anche su Facebook: Shopinn Brugnato 5 Terre / Instagram: @shopinnbrugnato5terre / Twitter: @shopinnbrugnato

Leggi tutto...

Expo 2015, a Firenze apre il forum internazionale sul benessere

Si apre domani (4 aprile) a Firenze Florence Swif - Sustainability of Well Being International Forum, il forum internazionale del benessere inserito dalla Regione fra le iniziative di Expo 2015. Il Forum, organizzato dalla Fondazione Simone Cesaretti, con il supporto di Regione Toscana ed Ente Cassa di Risparmio di Firenze, Comune di Firenze e la collaborazione di UniCeSV-Università di Firenze e di Ceset, si articolerà su tre giornate di lavoro, che si terranno da domani fino al 6 giugno. Due le sedi: Palazzo Vecchio per la giornata inaugurale e per quella di chiusura del 6 giugno e il Polo Universitario di Novoli per la giornata del 5 giugno.

Leggi tutto...

Turismo 'sanitario', protocollo della Regione con Anci Toscana

La Regione Toscana ha siglato con Federsanità Anci un protocollo di intesa per aderire al progetto Italiastarbene, per la promozione dell'offerta internazionale integrata dei servizi sanitari e turistici della Toscana. Italiastarbene è il progetto di Federsanità Anci che si propone l'obiettivo di favorire l'attività di incoming di pazienti stranieri verso le strutture sanitarie italiane, divulgandone le qualità, le competenze e promuovendo le eccellenze. Il protocollo intende definire una cooperazione tra Regione Toscana e Federsanità Anci al fine di incrementare l'efficienza delle politiche territoriali di tutela e valorizzazione della sanità toscana e di rilancio del turismo della regione sui mercati internazionali.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter