Menu
RSS

La Cgil Toscana: "Sanità, no al ritorno delle mutue"

"No al ritorno delle mutue, non ci si cura con i voucher". Lo dicono Cgil-Fp, Cgil-Spi e Cgil Toscana in una nota che commenta le ipotesi al vaglio. "Non abbiamo intenzione - scrivono i sindacati -, di rinunciare al nostro modello di welfare pubblico e universalistico , che, pur con tutte le criticità, ha raggiunto standard di qualità' riconosciuti anche recentemente dagli organismi preposti. Ci sono ben noti i danni che i tagli lineari alle regioni e agli enti locali , operati in totale continuità dagli ultimi governi stanno producendo sul nostro sistema di welfare, nei servizi sanitari, nell'assistenza sociale e nel sistema scolastico, li avevamo previsti e li abbiamo combattuti, con mobilitazioni e scioperi".

Leggi tutto...

Il Crest torna all'attacco di Rossi sulla sanità: "Basta tagli, no alle Asl di area vasta"

Sanità nelle aree marginali della Toscana, non ci siamo. Lo sostiene ancora il Comitato Regionale Emergenza Sanità Toscana, rete di comitati civici della Toscana marginale, movimento di cittadini apartitico ed indipendente, che si rivolge nuovamente al presidente Enrico Rossi, segnalando varie criticità. Le stesse già segnalate in una lettera del 18 luglio scorso a cui non è seguita, spiega la vicepresidente del Crest, Eva Giuliani, alcuna risposta. "Io sono sicura - sottolinea - che in Toscana ci sia ancora una buona sanità, tutto dipende però da dove si vive, quanti soldi si hanno e quali parametri si considerano. Sì, perché la Toscana che lei governa in sanità da 15 anni - la vicepresidente del Crest si rivolge direttamente a Rossi - ha creato cittadini di seria A (chi vive nei capoluoghi ed ha tutti i servizi) e cittadini di serie B (chi vive in periferia, in montagna, sulle piccole isole o in zone rurali). Cittadini con minori servizi e diritti ma con uguali doveri".

Leggi tutto...

Dalla Regione Toscana risorse per i centri per l'impiego fino alla fine del 2015

La Regione garantirà con proprie risorse la continuità dei servizi per l'impiego fino alla fine del 2015. La giunta approverà, su proposta dell'assessore alle attività produttive credito e lavoro Gianfranco Simoncini, la delibera nella seduta di martedì prossimo (7 aprile). Lo ha annunciato l'assessore nel corso di una riunione convocata oggi su richiesta delle organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil della funzione pubblica e alla quale hanno partecipato anche le rappresentanze aziendali delle Province toscane.

Leggi tutto...

La Toscana verso Expo 2015 punta anche sull'agricoltura sociale

Agricoltura sociale e ristorazione: il buon vivere toscano: questo il tema dell'iniziativa che si è tenuta oggi (1 aprile) a Campi Bisenzio (Villa Montalvo), promossa dalla Regione Toscana, ed inserita nel calendario de La Toscana verso Expo 2015. Una giornata di lavoro che ha permesso di fare il punto sul progetto di agricoltura sociale lanciato dalla Regione Toscana con un bando del 2012 attraverso il quale sono stati messi a disposizione 2 milioni di euro del bilancio regionale per favorire l'inserimento lavorativo in agricoltura di persone con disabilità, in gran parte di tipo psichico (autismo e altri disturbi del comportamento).

Leggi tutto...

In arrivo 80 borse triennali per dottorari di ricerca in Toscana

80 borse triennali (ciascuna da 54 mila euro) stanno per essere assegnate dalla Regione Toscana per dottorati di ricerca da realizzare in Toscana. Lo prevede una delibera, varata dalla giunta regionale, proposta dall'assessore alla ricerca e all'università Emmanuele Bobbio con cui si approva un nuovo avviso per le borse Pegaso. Nei tre anni la Regione mette a disposizione 4 milioni e 320 mila euro con l'obiettivo - sottolinea Bobbio - di "promuovere il rafforzamento delle sinergie tra alta formazione, ricerca, professioni e mondo produttivo sostenendo sia la competitività del sistema regionale che l'occupazione".
Potranno partecipare giovani laureati under 35 (devono conoscere la lingua inglese ed essere disponibili a periodi di studio e ricerca, di almeno 6 mesi, da effettuarsi all'estero): i corsi di dottorato dovranno essere realizzati in Toscana da reti di soggetti universitari, con profilo internazionale, "di elevata qualità scientifica e di rilevanza applicativa su settori strategici e innovativi per lo sviluppo regionale". Potranno presentare domanda Ats (associazioni temporanee di impresa) costituite fra università, istituti di istruzione universitaria, istituzioni di formazione e ricerca avanzata, enti di ricerca pubblici nazionali operanti sul territorio toscano.
Il decreto che approva il bando è in avanzata fase di certificazione: le università avranno tempo entro il 15 maggio per presentare le proposte di dottorato e le graduatorie saranno approvate, dalla Regione, entro metà luglio. Le università adotteranno i propri bandi, per la selezione dei dottorandi, in linea di massima fra la fine di luglio e metà settembre.

Leggi tutto...

Meningite, in Toscana avviata indagine epidemiologica

Meningite, la Regione Toscana ha già avviato un'indagine epidemiologica per meglio approfondire la circolazione del batterio del meningococco C e la sua caratterizzazione. In questi giorni i tecnici dell'assessorato sono stati in stretto contatto con gli esperti dell'Istituto Superiore di Sanità, che è l'organismo tecnico di riferimento delle Regioni, proprio per approfondire la situazione che si è verificata in Toscana, dove in tre mesi sono stati registrati una serie di casi di meningite meningococcica con sepsi di tipo C, di cui 3 mortali, in particolare concentrati a Empoli e comuni limitrofi.

Leggi tutto...

Turismo in Toscana, a Viareggio il summit per la promozione

Non un semplice convegno quello organizzato da Assohotel di Confesercenti Toscana, ma una riflessione senza alibi sul Turismo, futuro della Toscana, come dichiarato subito dal titolo dato all'incontro con gli operatori della Versilia. Un'occasione di confronto interno esteso a quello con le politiche regionali, cui non è mancata la presenza dell'assessora regionale Sara Nocentini, per un settore primario dell'economia locale.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter