Menu
RSS

A Pisa un incontro sulla prevenzione in caso di calamità naturali

Territori e istituzioni locali dell’Alto Tirreno italo-francese insieme per prevenire e affrontare al meglio - mediante efficaci modelli d’intervento della protezione civile – i pericoli legati alle calamità meteorologiche: dalle esondazioni agli allagamenti, dal dissesto del suolo alle frane. E’ il senso del progetto transfrontaliero Ue denominato Synergie (Sistema di gestione previsionale e operativa per la riduzione del rischio idraulico). L'iniziativa è sviluppata in collaborazione da soggetti pubblici di Corsica (con l’Oehc, Office d'equipement hydraulique), Liguria (con la Provincia e il Consorzio universitario geofisica di La Spezia), Sardegna (con la Provincia di Sassari) e Toscana, rappresentata dalle Province di Lucca (capofila), di Massa Carrara e di Pisa. E proprio quest'ultima si accinge a ospitare, venerdì prossimo 26 settembre nella propria sede centrale (piazza Vittorio Emanuele 14), un importante momento di confronto, aperto a tutti gli interessati, su una serie di dati raccolti nei mesi scorsi. L’incontro, in agenda dalle 9 alle 13,30 ha per l’esattezza come titolo Il monitoraggio degli eventi legati al rischio idraulico e idrogeologico e verterà attorno all’illustrazione di alcune delle iniziative messe in campo per contrastare questo genere di criticità nel nostro scenario locale. La scaletta dei relatori comprende: per la stessa Provincia di Pisa, il presidente Andrea Pieroni e il funzionario di protezione civile Maurizio Ceragioli; per le Autorità di Bacino, Stefano Sadun (fiume Serchio), Isabella Bonamini e Marcello Brugioni (fiume Arno); per la Provincia di Lucca, il funzionario di protezione civile Francesco Grossi; per la Regione Toscana, Enzo Di Carlo del Servizio Idrologico; per l’Università di Firenze, il dottor Nicola Casagli, del Dipartimento scienze della terra. “Synergie – sottolinea sempre per la Provincia di Pisa il presidente Pieroni – muove dall’analisi del quadro esistente (caratteristiche fisiche e climatiche delle aree interessate, punti critici, zone di sicurezza, beni e comunità umane da tutelare), per elaborare efficienti protocolli di prevenzione di fronteggiamento di eventuali emergenze”. Per informazioni: 050.929651, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Leggi tutto...

Sicurezza stradale, una tre giorni per la prevenzione dei rischi in Toscana

Una tre giorni dedicata alla sicurezza stradale in Toscana a 360 gradi: dai numeri degli incidenti ai fattori di rischio fino agli stili di vita. E ancora, dalle buone pratiche, agli interventi a favore dei giovani, dall'informazione fino alla prevenzione. E' Sicurezza stradale, la Toscana c'è, il convegno-evento organizzato dall'Osservatorio Regionale sulla Sicurezza Stradale che si svolge a Firenze e a Prato il 25, 26 e 27 settembre. Tanti gli interventi in programma, tanti gli ospiti. Le prime due giornate saranno quelle della riflessione e del dibattito su temi quanto mai attuali legati alla sicurezza stradale, considerando il fattore umano, il fattore culturale, le infrastrutture, il veicolo.

Leggi tutto...

Rossi: "La banda larga deve essere accessibile a tutti"

"Per accedere ai servizi on line di cui una pubblica amministrazione moderna non può prescindere, serve la banda larga e larghissima. Il pubblico investe. Anche la Regione ha investito molto. Ma nonostante questo, non sempre la rete e la banda larga è accessibile".
Alla presentazione stamani di Open Toscana, la nuova multipiattaforma digitale della Regione - servizi, open data, partecipazione, app da scaricare e molto altro - il presidente della Toscana Enrico Rossi chiede ai gestori pubblici di telefonia più coraggio e maggiori investimenti.

Leggi tutto...

Tre miliardi per lo sviluppo, ecco il piano della Regione Toscana

Il pacchetto di interventi a sostegno del mondo produttivo toscano che la Regione sta lanciando anche grazie all'anticipo dei fondi europei è stato illustrato oggi (22 settembre) nel corso di un'iniziativa organizzata dalla Cna sul tema Iniziativa Gli incentivi alle imprese nella programmazione 2014/2020 Fesr e Fse, all'hotel Michelangelo a Firenze. "Siamo reduci da un giro per i territori toscani – ha esordito l'assessore alle attività produttive credito e lavoro Gianfranco Simoncini – partito dall'esigenza di presentare i tre nuovi bandi per ricerca e sviluppo e innovazione. Abbiamo riscontrato un interesse forte, con un'altissima partecipazione e una grande aspettativa verso le misure messe in campo per aiutare le imprese a uscire da una crisi che ancora non mostra segni di rottura e che vede il persistere di indicatori negativi anche per i prossimi mesi".

Leggi tutto...

Expo Rurale, un successo: è record di presenze

Expo rurale edizione 2014: tempo di bilanci. "Bilancio lusinghiero – commenta l'assessore all'agricoltura e foreste, Gianni Salvadori – perchè con oltre 200 mila presenze, ha battuto ogni record rispetto alle edizioni precedenti sconfiggendo perfino il maltempo. Un successo così non si era mai visto". Ma ecco i numeri. Affollato il Mercato Contadino con 160 aziende che hanno esposto i loro prodotti (dagli ortaggi ai formaggi, dai salumi ai cereali, dagli olii alle confetture), e tanta e partecipazione per gli spazi dedicati ai prodotti Dop e Igp toscani. Entusiasmo per tutte le attività della zootecnia (razze bovine, ovine, suine, equine) allevate in Toscana e per la Filiera del Florivivaismo, presente con allestimenti e scenografie di verde spettacolari.

Leggi tutto...

Via a Open Toscana, portale per dialogare con la Regione

opentoscanaArriva Open Toscana, da stamani on line: uno spazio e un luogo virtuale unico da cui accedere ai servizi della Regione e domani, magari, all'universo più vasto della pubblica amministrazione. "Aspettiamo altri enti – spiega infatti l'assessore ai sistemi informativi e alla partecipazione, Vittorio Bugli - Il nostro è uno spazio aperto e da costruire assieme". E lo ripete dal palco dell'auditorium di Sant'Apollonia a Firenze dove stamani, davanti ad una folta platea, la nuova multipiattaforma è stata presentata.
Servizi on line ma anche molto di più: da subito open data e pagine della partecipazione, a breve, dal 10 ottobre, app da scaricare - tutte quelle utili a chi vive in Toscana e non solo quelle prodotte dalla Regione - cloud (ovvero la nuvola della Regione messa a disposizione di pubblico e privato) e un luogo per le start up che sia casa per tutte le imprese innovative.

Leggi tutto...

Expo Rurale verso il record di visitatori

Con oltre 200mila presenze, Expo Rurale 2014 si appresta a battere il record di visitatori dell'edizione precedente. Un grande successo, che ha avuto ragione anche del maltempo dei giorni scorsi. "Sono numeri davvero importanti - commenta l'assessore all'agricoltura Gianni Salvadori - Testimoniano non solo la bontà di una formula che sa mettere in contatto protagonisti e realtà del mondo agricolo toscano con tanti cittadini, soprattutto giovani, ma anche la vitalità di un settore fondamentale dell'economia toscana. In questi giorni - prosegue – una parte importante dell'agricoltura toscana è stata colpita duramente da eccezionali eventi meteorologici e come Regione siamo già al lavoro per preparare la richiesta al Governo della dichiarazione di stato di calamità. Anche dal successo di questa manifestazione deve venire una spinta alla nostra agricoltura".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter