Menu
RSS

Robofesta, dove si sfidano i robot di tutta Italia

Si sfideranno studenti appassionati di robotica arrivati da tutta Italia e appassionati della tecnologie più avanzate alla Robofesta di Pisa ci sarà anche un robot in grado di correre inseguendo un raggio di luce: lo ha costruito una squadra di studentesse e domani - sabato 24 gennaio - sarà uno dei concorrenti della edizione 2015, la ventesima, di Robofesta. L'appuntamento si svolge nella sede dell'Istituto Professionale Fascetti di Pisa in collaborazione con la Scuola Superiore Sant'Anna. Alle 10 inaugurazione con Emmanuele Bobbio, assessore regionale all'Istruzione.
Da 20 anni Robofesta, nel mettere in contatto mondo della ricerca e quello della formazione superiore, propone gare fra robot progettati e costruiti da studenti in rappresentanza di scuole provenienti da tutta Italia.
Emmanuele Bobbio interverrà anche nella fase successiva insieme a Fortunato Nardelli, preside del Fascetti, Marco Filippeschi, sindaco di Pisa e presidente della Provincia, Maria Luisa Chiofalo, assessore comunale alle politiche educative, Marco Magnarosa per il consorzio Cubit. Nicola Vitiello, docente al Sant'Anna, svolgerà una relazione La robotica indossabile, illustrando alcune attività di ricerca da parte dell'Istituto di BioRobotica nello sviluppo di tutori per la riabilitazione o per l'assistenza di mani, arti superiori e inferiori. Attorno alle 13 conclusione dell'incontro con la premiazione dei progetti. Si sfidano studenti provenienti da Firenze, Pisa, Livorno, Roma, Sassari, Siena e Marsala.

Leggi tutto...

Il Treno della Memoria torna da Birkenau

Il Treno della Memoria anche per il 2015 torna verso l'Italia. Dopo il viaggio che ripercorre luoghi e momenti e orrori dell'olocausto nazi-fascista, con l'approssimarsi del 27 gennaio, Il giorno della Memoria, ora è il moemnto di fare rotta verso casae domani ragazzi insegnati e rappresentati istituzionali saranno nuovamente in Toscana a Firenze alla stazione di Santa Maria Novella. "Oggi vi chiedo di immaginare di essere uno dei 50 bambini sopravvissuti nel campo di Birkenau e lasciati a morire dai nazisti in fuga – ha detto Ugo Caffaz salutando studenti, insegnanti, testimoni e associazioni presenti in delegazione -. Si ritrovano liberi e soli, a chiedersi se questa improvvisa libertà è realtà o un sogno, mentre affiorava il primo senso di colpa per esserci ancora, per vivere mentre tutto intorno ricordava la morte".
"Poi arriva la salvezza, le truppe liberatrici, si apre il futuro e, immaginate ancora, oggi siete qui a dire cosa provate" conclude Caffaz invitando ragazzi e insegnanti a parlare al microfono. Sono in tanti a volerlo fare, ma il tempo stringe e il treno deve prendere la via del ritorno. Così sono cinque studenti e insegnanti a parlare per tutti dei sentimenti provati in questi giorni, delle emozioni forti che si possono avere solo vedendo da vicino quell'orrore, del sentire crescere la volontà di testimoniare e tramandare la memoria.

Leggi tutto...

Un calendario ad hoc per i non vedenti

E' un calendario, ma del tutto particolare, quello presentato oggi (22 gennaio) nella sala stampa della Regione Toscana dall'assessore all'agricoltura, Gianni Salvadori, dal presidente dell'Unione Ciechi e Ipovedenti di Firenze, Antonio Quatraro, e da quello di Siena Massimo Vita. Si intitola Vista e natura: due tesori da proteggere ed intende valorizzare il patrimonio naturale e paesaggistico della Toscana e il bene della vista insieme "all'eccellenza della sanità toscana nel settore dell'oculistica".

Leggi tutto...

Dieci toscani illustri, per un Pegaso d'oro

A sceglierà sarà il presidente della Regione Enrico Rossi, e non sarà sicuramente facile identificare l'atleta a cui consegnare il Pegaso d'Oro. La rosa è prestigiosa e vi sono il pugile Angelo Ardito, il paracanoista Pier Alberto Buccoliero, i nuotatori Gabriele Detti e Chiara Masini Luccetti, la fiorettista Martina Batini, la pattinatrice Giada Cavataio, il maratoneta Daniele Meucci, il velista Ettore Botticini, il coach di basket Paolo Moretti e la squadra di volley femminile de Il Bisonte Firenze. La premiazione avverrà lunedì di lunedì 26 gennaio, sceglierà l'atleta toscano dell'anno. La premiazione si svolgerà a Spazio Reale, San Donnino, Campi Bisenzio. L'inizio è previsto per le 16.30 e l'ingresso è aperto a tutti. Durante la serata conclusiva il gruppo dei 10 concorrenti (che partiva da 18 elementi) si ridurrà a 3 e tra questi verrà eletto il vincitore o vincitrice al quale verrà assegnata la statuetta che raffigura il cavallo alato simbolo della Regione. Saranno consegnati anche altri riconoscimenti speciali a personaggi e società toscane che si sono distinti per meriti o attività particolari. Un premio verrà inoltre assegnato a tutti i vincitori di medaglie nelle varie competizioni europee e mondiali e ad i campioni italiani assoluti 2014. La mattina del 26 gennaio, a partire dalle 9.30 sempre a Spazio Reale, la premiazione sarà preceduta da un convegno dal titolo "Progetto Sporthabile, guardando al futuro", introdotto dalla vicepresidente Stefania Saccardi. Interverranno, fra gli altri, Mario Papani, dirigente Inail Toscana, Massimo Porciani, presidente Comitato italiano paralimpico della Toscana, Umberto Spinelli, dirigente di Special Olympics Toscana e Marco Borzacchini, vicepresidente nazionale del CIP e presidente nazionale della Fisidir (Federazione italiana sportiva disabilità intellettiva relazionale). Nell'occasione saranno consegnate le targhe di abilitazione al Progetto Sporthabile.

Leggi tutto...

I modelli di aziende sostenibili in un convegno in vista dell'Expo

Il benessere sul lavoro e molti altri temi verranno affrontati nel convegno in agenda per sabato 24 gennaio alle 15 a Figline al polo Lionello Bonfanti in seno alle iniziative messe in campo in vista dell'Expo 2015. "Il benessere lavorativo – scrivono gli organizzatori nella brochure di presentazione - è una delle nuove parole-chiave del nostro capitalismo. Ma è anche in forte calo, soprattutto in questi tempi di crisi.

Leggi tutto...

Riforma Province, presidio davanti alle prefetture

La Fp Cgil nazionale ha organizzato per oggi pomeriggio presìdi davanti a tutte le prefetture per chiedere al Governo l'impegno a risolvere "il caos legislativo che la Legge di stabilità ha prodotto nel percorso previsto dalla legge Delrio sul riordino delle province". "E anche i lavoratori e le lavoratrici delle Province toscane - prosegue il sindacato -, con la Fp Cgil Toscana, oggi pomeriggio alle 16 circa saranno di fronte alle Prefetture o dentro le sale consiliari delle Province, in tutta la regione, per consegnare ai prefetti un documento delle Rsu delle Province toscane e della città metropolitana, che denuncia tale situazione di caos".

Leggi tutto...

Riorganizzazione Province, Uncem: "La forestazione resta sui territori"

La Regione Toscana si appresta a iniziare l’iter in consiglio sulla proposta di legge riguardante la riorganizzazione delle Province licenziata dalla giunta. In questo modo la Regione, come ha detto il Governatore Rossi,  sarà un po' meno ente solo di programmazione e più ente di governo diretto dei territori. “La riorganizzazione delle province – commenta il Presidente di Uncem Toscana Oreste Giurlani – porterà ad un trasferimento di funzioni alla Regione, mi preme sottolineare però che tutto ciò che concerne la forestazione rimarrà sui territori e dunque alle Unioni, così come concertato ai tavoli di lavoro con la Regione stessa e le altre associazioni ed enti interessati. Una scelta opportuna – aggiunge Giurlani – proprio per il fatto che una funzione così centrale per i territori specialmente montani e rurali, era bene che fosse governata dagli stessi territori interessati come è stato fino ad ora. Questo in un’ottica che mira a non impoverire, più di quanto già non lo siano, i territori montani e marginali della nostra regione che forse più di altri stanno accusando il colpo dell’attuale momento storico”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
 

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter