Menu
RSS

Tumore epatico, a Pisa il primo caso di terapia cellulare personalizzata

terapia cellulareTumore epatico, a Pisa il primo caso di terapia cellulare personalizzata. Una ricerca traslazionale internazionale coordinata dal Laboratorio dell'Unità operativa di Epatologia dell'Azienda ospedaliero universitaria pisana diretta da Maurizia Brunetto, in collaborazione con la Banca del sangue dell'Aoup, il Rayne Institute del Kings College, il Dipartimento di Immunologia del Royal Free Hospital di Londra, il Dipartimento di Microbiologia molecolare e immunologia dell'Università di Saint Louis e l'Istituto di Scienze cliniche e malattie virali emergenti della Duke University di Singapore) ha permesso la messa a punto di una innovativa metodica per la terapia personalizzata degli epatocarcinomi HBsAg positivi e il primo caso al mondo è stato trattato all'interno della struttura pisana di Epatologia.
L'assessore al diritto alla salute della Regione Toscana si congratula con i ricercatori che hanno messo a punto questa metodica, e sottolinea che le terapie anticancro stanno andando sempre di più nella direzione della personalizzazione, e dunque il risultato dello studio al quale hanno partecipato i ricercatori pisani apre prospettive di grande interesse.

Leggi tutto...

Rossi a Roma: “Basta con i treni lumaca e un'Italia a due velocità”

“I pendolari aumentano, ma il trasporto regionale in questi ultimi anni è peggiorato. Ci sono due Italie, una che viaggia ad alta velocità e un'altra invece a bassissima velocità. Da Lucca a Firenze, 80 chilometri, servono un'ora e 45 minuti, mentre da Firenze a Roma, 254 chilometri, si impiega un'ora e 31 minuti. Così non va bene. Questa situazione deve cambiare”. Questo, in sintesi, il senso dell'intervento del presidente della Regione Toscana al Forum sul trasporto locale, che si è svolto oggi a Roma.

Leggi tutto...

Lavoro, timidi segnali di ripresa in Toscana. Ma aumentano i “neet”

OPERAIlavUn anno ancora fatto di ombre, ma anche di qualche luce. Questo in estrema sintesi l'andamento del mercato del lavoro in Toscana secondo i dati Istat elaborati dall'Osservatorio regionale. Se, da una parte, la recessione condiziona ancora negativamente il mercato, con un calo di occupati pari a circa 4 mila unità, un aumento di circa 16 mila disoccupati ed un tasso di disoccupazione che passa dall'7,8 all'8,7%, nel secondo semestre si registrano tuttavia segnali di recupero che confermano la sostanziale capacità di tenuta della Toscana, soprattutto se rapportata all'andamento della produzione e ai risultati del mercato del lavoro nel Paese o delle altre regioni del centro nord. Dal 2008, anni di inizio della crisi, sono stati persi fino ad oggi 22.000 posti di lavoro.

Leggi tutto...

Piste ciclabili e infomobilità, 46 milioni dalla Regione Toscana

la-pista-ciclabile-della-val-venosta-biciInvestimenti regionali importanti, 46 milioni di euro, per le piste ciclabili e per rendere sempre più efficiente e sicura la mobilità di utenti e cittadini. L'assessore alle infrastrutture e trasporti ha presentato stamattina, nell'ambito del convegno che ha chiuso il progetto 3i Plus (progetto europeo che nasce dalla necessità di sviluppare le conoscenze e le tecnologie sui cosiddetti sistemi di trasporto intelligente nelle quattro regioni partecipanti: Toscana, Liguria, Sardegna e Corsica), i nuovi bandi regionali per la mobilità ciclabile e alcuni progetti ai quali la Regione sta lavorando per migliorare gli spostamenti sul territorio, in particolare sul versante dell'infomobilità.

Leggi tutto...

Toscana, il commercio chiede sinergie sui trasporti. Attesa per la gara regionale

relatori convegno trasportiNella sala convegni del Monte dei Paschi di Siena a Firenze si sono confrontati i vertici regionali e nazionali Confcommercio con le personalità legate al mondo delle infrastrutture e dei trasporti. Dopo la relazione del professor Rocco Giordano sul mutato scenario del contesto infrastrutturale, Franco Marinoni, direttore generale Confcommercio Toscana ha coordinato gli interventi. "L'Italia è di nuovo centrale e dovrebbe essere la piattaforma logistica avanzata del Mediterraneo - ha affermato Paolo Uggè, vicepresidente nazionale Confcommercio con delega alle politiche dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture - ma la nostra inefficenza infrastrutturale impedisce alle merci di transitare per i nostri porti e sul nostro territorio. La rappresentanza Confcommercio si è allargata ai comparti degli agenti marittimi, dei piloti del porto, degli ormeggiatori, degli armatori, delle ferrovie private, del trasporto su gomma, dell'automotive, della gestione parcheggi. E' una intera filiera che vuole fare le sue proposte per una politica di sistema".

Leggi tutto...

Concorso presidi, Magnolfi (NDC): “Serve un intervento per risolvere la situazione”

“Se non ci sarà un intervento che in qualche modo sani questa imbarazzante situazione, il danno sarà colossale perché vi sono vincitori di concorso che dovranno pagare per un errore non proprio, assolutamente formale, formalistico e, nel merito, irrisorio. Ma soprattutto ne deriverebbe un nocuménto gravissimo a quei processi già avviati all’interno del sistema scolastico che di tutto ha bisogno fuorché di ulteriori elementi di incertezza”. Così sulla questione del concorso per dirigenti scolastico annullatto il presidente del gruppo regionale Ndc Alberto Magnolfi, primo firmatario di un’interrogazione question-time sottoscritta da tutti i sei Consiglieri regionali Ncd, a cui, questa mattina, ha risposto in aula l’Assessore Emanuele Bobbio.

Leggi tutto...

Trapianti e donazioni di organi, Toscana al top a livello nazionale

Il rapporto 2013 del Centro Nazionale Trapianti, uscito in questi giorni, fotografa una sostanziale stabilità del sistema donazioni e trapianti italiano. In questo panorama, la Toscana si distingue invece per una consistente crescita, sia di donazioni che di trapianti.
I dati del report, che pongono la Toscana al primo posto per donazione di organi e tra i primi per i trapianti, sono un'ulteriore conferma di quanto già conosciuto. Tanti i motivi di questi buoni risultati: prima di tutto la solidarietà dei cittadini, e poi un'organizzazione sanitaria che funziona, la professionalità di tanti operatori, l'impegno dei volontari. L'obiettivo è quello di migliorare ancora, fino a riuscire a ridurre in modo significativo le liste di attesa.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter