Menu
RSS

Aeroporto di Pisa, record di passeggeri a luglio

Nel mese di luglio i passeggeri dell'aeroporto Galilei di Pisa sono aumentati del 7,7% rispetto allo stesso mese del 2013, per un totale mese di 578.515. Il dato rappresenta il record storico di passeggeri mai transitati in un mese dall’Aeroporto Galilei di Pisa, sottolinea Sat. L’importante risultato ottenuto nel mese di luglio si va ad aggiungere a quelli ottenuti nei due precedenti mesi ovvero i migliori mesi di maggio (441.823 passeggeri) e di giugno (491.595 passeggeri) nella storia dello scalo pisano. “I positivi risultati degli ultimi mesi - spiega la società che gestisce l'aeroporto - confermano il generale trend di crescita del traffico passeggeri dell’aeroporto di Pisa nel 2014 che, con gli oltre 2,6 milioni di passeggeri transitati nel periodo dal primo gennaio al 31 luglio, ha registrato un incremento del 3,2% rispetto allo stesso periodo del 2013”.

Leggi tutto...

Studio Mps: viticoltura, Toscana al terzo posto in Italia

La congiuntura vitivinicola mondiale affronta una fase delicata con la ripresa dei consumi che tarda ad arrivare. Se da un lato, nel 2013, la produzione mondiale di vino può essere qualificata come medio-forte (nuovi record produttivi sono stati registrati da Cile e Spagna), dall’altro i consumi mondiali scontano tuttora gli effetti della crisi. Sono questi i principali risultati di uno studio dell’Area Research di Banca Mps che ha preso in considerazione l’andamento del settore vitivinicolo in Italia e nel mondo. Sebbene il commercio mondiale di vino nel 2013 sia diminuito in termini di volumi di oltre il 2% rispetto al 2012, l’incremento dei prezzi, che ha caratterizzato la prima parte del 2013, ha consentito una crescita delle entrate totali di circa l’1,5%, con una spesa corrispettiva che si è attesta a 25,7 miliardi di Euro. Il 2014 sembra iniziare in salita con gli scambi internazionali che tornano a rallentare (-1,6% e -3,4% in volume ed in valore rispettivamente) a causa della flessione registrata dallo sfuso.

Leggi tutto...

Cig in deroga, Simoncini sul decreto Poletti: "Passo in avanti ma servono le risorse"

Simoncini preview"Il decreto del ministro del lavoro che stabilisce nuovi criteri per gli ammortizzatori sociali in deroga, rappresenta un passo avanti rispetto alle ipotesi precedenti, ma dovrà essere accompagnato in tempi brevissimi dalla assegnazione ai territori delle risorse per garantire la copertura degli ammortizzatori per tutti i lavoratori e in particolare per quelli che aspettano l'indennità dal gennaio di quest'anno". E' questo un primo commento a caldo dell'assessore regionale toscano alle attività produttive credito e lavoro Gianfranco Simoncini alla notizia della firma del decreto da parte del ministro Poletti. "Riservandomi di valutare meglio il decreto alla luce di una lettura più approfondita – dice Simoncini – credo sia importante aver allungato i tempi massimi di utilizzo annuale. Positiva, anche l'attribuzione alle Regioni della possibilità di deroghe per la gestione mirata di situazioni particolari che possono essere diversificate fra territorio e territorio e l'introduzione di una differenziazione per i lavoratori di aziende coinvolte in processi di reindustrializzazione". 

Leggi tutto...

Scuole, 140 istituti senza dirigente scolastico

studentiCentoquattro scuole senza dirigente scolastico, 50 senza segretario amministrativo, 970 posti da docente di sostegno vacanti, 1.736 posti da docente comune vacanti. A Lucca, invece, sono 265 i posti di docenti vacanti, di cui, per la scuola dell'infanzia 20 per il sostegno e 32 per le docenze comuni.Nelle scuole primarie della Lucchesia sono vacanti invece 67 posti per il sostegno e altri 22 per la docenza comune. Per le scuole medie di primo grado, sono scoperti 41 posti per il sostegno e 58 per le docentze comuni. Alle scuole medie di secondo grado, vacanti 14 posti per il sostegno e 11 per le docenze comuni.Per settembre, sostengono i sindacati sulla base di questi dati, le scuole toscane rischiano di trovarsi nel caos. E' questo l'allarme che lanciano i sindacati. “Mentre c'è chi pensa di riformare la scuola, con ipotesi fantasiose di aperture estive e raddoppi di orario, la scuola dovrebbe essere messa in condizione di funzionare normalmente, già con le risorse e gli strumenti che ci sono. Ad un mese dall'inizio dell'anno scolastico esistono molteplici criticità del sistema, che minano, oramai da anni, il sereno avvio delle lezioni”, hanno spiegato Alessandro Rapezzi, segretario generale di Flc Cgil Toscana, e Gabriella Bresci, della segreteria di Flc Cgil Toscana. 

Leggi tutto...

Niente listini bloccati e collegi uninominali: ecco la proposta Ncd per la legge elettorale della Toscana

Il Gruppo regionale Ncd ha presentato oggi (31 luglio) al protocollo regionale due proposte di legge in vista della discussione in Commissione e dell’approvazione in aula della nuova legge elettorale toscana.
“La prima proposta - ha spiegato il presidente del gruppo Alberto Magnolfi in una conferenza stampa assieme al collega Roberto Benedetti, vicepresidente del Consiglio regionale – s’ispira e, in qualche modo, fa proprio l’assetto legislativo votato, a maggioranza, dal gruppo di lavoro guidato dalla consigliera Lastri. Tale proposta prevede l’attribuzione dei seggi secondo un sistema proporzionale su base circoscrizionale e s’incardina sui seguenti capisaldi: introduzione effettiva delle preferenze (si potranno esprimente due preferenze) senza listino bloccato (od altri sistemi di nomina dei consiglieri regionali); previsione di un doppio turno tra i due candidati presidente più votati nel caso in cui nessuno di essi abbia superato al primo turno la soglia del 45 per cento dei voti validi; una soglia unica di sbarramento al 3 per cento (sia per le liste coalizzate che per quelle non coalizzate); un premio di maggioranza nella misura massima del 10% da applicarsi in modo differenziato ovvero: fino al 55 per cento se i voti ottenuti dalla coalizione vincente si attestano tra il 45 per cento e il 50 per cento, fino al 60% se la coalizione vincente supera la soglia del 50 per cento dei voti validi.

Leggi tutto...

Niente stop per presentare emendamenti, Ndc, Udc e Più Toscana lasciano la commissione per la riforma elettorale della Regione

“Di fronte al rifiuto di una sospensione di poche ore per formulare emendamenti indispensabili a dar vita ad un confronto vero tra i gruppi e ricercare soluzioni largamente condivise, abbiamo deciso di lasciare i lavori della Commissione”. L’annuncio arriva dai presidenti Alberto Magnolfi (presidente Gruppo regionale Ncd), Giuseppe Del Carlo (presidente gruppo regionale Udc), Antonio Gambetta Vianna (presidente gruppo regionale Più Toscana-Ncd) che aggiungono: “Dopo aver offerto la piena disponibilità a riunirsi anche durante il mese di agosto ed aver accettato e confermato la data del 9 settembre per la discutere ed eventuale approvare in aula della nuova legge elettorale toscana, l’indisponibilità di Forza Italia e Partito Democratico ci è apparsa l’ennesimo atto di chiusura ad un dialogo da molti auspicato ma che evidentemente qui in Toscana non s’ha da fare per disposizioni dall’alto”.

Leggi tutto...

Aeroporto Galilei di Pisa, Gina Giani confermata amministratore delegato di Sat

Il Consiglio di Amministrazione di Sat (Società Aeroporto Toscano Galileo Galilei Spa), che gestisce l’Aeroporto di Pisa, insediatosi oggi (30 luglio) sotto la presidenza di Paolo Angius, ha confermato Gina Giani come amministratore delegato della società. Gina Giani è nata a Pontedera l’8 ottobre 1955. Nel 1995 viene nominata direttore commerciale e marketing di Sat Spa, dove dal marzo 2009 ha assunto il ruolo di direttore generale e, dal maggio dello stesso anno, viene nominata amministratore delegato della Società. Laureata in Lettere presso l’Università di Pisa nel 1990, ha frequentato numerosi seminari e corsi di specializzazione, tra cui il “Master for airport executives on airport planning and design” presso il Massachusetts Institute of Technology nel 1993.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter