Menu
RSS

Bilancio, le modifiche al vaglio della commissione cultura e sviluppo

AnselmiAll’ordine del giorno della seconda commissione consiliare (agricoltura, commercio, turismo, sviluppo, cultura) della Regione Toscana, presieduta da Gianni Anselmi (Pd), è stata posta oggi (22 giugno) l’illustrazione degli aggiornamenti sugli atti economici e finanziari, in particolare la nota di aggiornamento al Defr (documento di economia e finanza regionale) 2017.

Leggi tutto...

Uncem, scontro in consiglio regionale sulla commissione d'inchiesta

Il dibattito sulla costituzione di una commissione di inchiesta su Uncem, che ieri sera aveva registrato il ritiro da parte di Giovanni Donzelli (FdI) della proposta di deliberazione per votare l’istituzione dell’organismo di inchiesta, e la contestuale presentazione delle firme necessarie all’istituzione della commissione con deliberazione dell’ufficio di presidenza, è ripreso questa mattina all’apertura dei lavori d’aula. Sul tavolo, ancora, gli emendamenti a firma Pd che avevano l’obiettivo di specificare e puntualizzare l’oggetto della commissione di inchiesta. Il capogruppo del Pd, Leonardo Marras, ha annunciato di aver tradotto gli emendamenti, presentati ieri all’atto di Donzelli, in una nuova proposta di deliberazione urgente di cui ha chiesto l’inserimento all’ordine del giorno.

Leggi tutto...

Toscana, la Regione si impegna contro l'omotransfobia

consiglioregionaledueUn rinnovato impegno alla giunta regionale a sostenere tutte le iniziative di prevenzione dell’omotransfobia e di educazione alle differenze. Questa la richiesta nella mozione presentata in aula dal capogruppo di Sì-Toscana a sinistra Tommaso Fattori, in merito all’adesione della Regione al Toscana Pride 2017. “Sappiamo che la prima parte dell’impegnativa della mozione è stata esaudita – ha ricordato Fattori – sono stati, infatti, concessi il patrocinio e il Gonfalone. Resta l’impegnativa a sostegno di azioni per prevenire le discriminazioni per orientamento sessuale e per riconoscere il valore delle differenze”. “L’Italia, rispetto ai diritti civili resta il fanalino di coda. Toscana Pride – ha aggiunto Fattori – è una manifestazione importante, che chiede diritti di cittadinanza per tutte le persone indipendentemente dal loro orientamento sessuale per questo è importante dimostrare la nostra partecipazione”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter