Menu
RSS

Trofeo Orlandi, Lucca ko nelle due finali

  • Pubblicato in Sport

luccakoSiena - Lucca 5-4 dopo i calci di rigore (1-1 all'80')
SIENA: Cicino, Bacci, Alfieri, Viti, Biagini, Paradisi, Bari (8'st Ciccariello), Ciacci, Kokora (26'st Tordini), Calosi, Bruni. A disp.: Lombardini, Manganelli, Ferretti, Taglialavore, Ingrati, Stanghini, Conti. All.: Benvenuti
LUCCA: Arar, Pietrazzini (35'st Ali), Rugani, Petrucci (42'st Di Stefano), Sheta, Arnaldi, Galerotti (35'st Gandini), Pinucci (26'st Pacini), Pugliese, Karaj (29'st Pavan), Luisotti. A disp.: Apolloni, Butori, Ali, Orsetti, Pacini, Gandini, Corazza, Pavan, Di Stefano. All.: Caiazzo
RETI: 37'pt Luisotti, 12'st Ciccariello
SEQUENZA RIGORI: Di Stefano parato, Ciacci gol, Gandini gol, Calosi gol, Luisotti gol, Tordini gol, Arnaldi gol, Altieri palo, Pugliese parato, Viti gol

Leggi tutto...

Financial Times: 11 imprese toscane crescono ai ritmi europei

FT1000Sono 11 le imprese toscane presenti in una lista di mille aziende europee con i tassi di crescita più veloci. La lista, https://ig.ft.com/ft-1000, denominata FT1000 e compilata del Financial Times insieme alla società di statistica "Statista.com", elenca le 1000 imprese europee che hanno raggiunto la più alta percentuale di crescita fra il 2012 e il 2015. Il giorno 24 aprile sarà pubblicato un rapporto speciale. Le aziende toscane entrate in graduatoria si collocano in settori merceologici diversi: dai beni industriali alla tecnologia, dai servizi avanzati al Travel & Leisure, dalla sanità alla consulenza manageriale. "Il fatto che la ricerca commissionata dal Financial Times abbia identificato 11 casi toscani su mille (avendo analizzato e contattato 50mila imprese europee), significa che l'1% delle imprese che crescono più velocemente in Europa ha sede in Toscana – commenta il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi -. Il dato è lusinghiero tenendo conto anche che ai primi posti figurano capitali politiche o finanziarie come Londra, Parigi, Milano, Berlino, una ulteriore, indiretta dimostrazione della competitività del contesto toscano per quelle realtà che vogliono o possono correre veloci. E anche una sorpresa per la Toscana questa presenza sovradimensionata nel campione delle fast-growing companies in proporzione all'incidenza di altri parametri, come il peso del Pil regionale o dei residenti sulla popolazione dei 31 Paesi europei contemplati. Queste imprese sono espressione della capacità imprenditoriale di un territorio e spesso appartengono al mondo dei servizi avanzati o della conoscenza, entrambi presenti in Toscana e non sempre valorizzati a sufficienza".

Leggi tutto...

Rossi: "Obiettivo sanità uguale per tutti"

Rossi convegno Spi Cgil"Bisogna riproporre una prospettiva politica di difesa e rilancio del servizio sanitario nazionale, e riprendere la battaglia per una sanità universalistica, uguale per tutti, sostenuta dalla fiscalità generale". Così il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ha sintetizzato la sua posizione sulla sanità intervenendo al convegno "Il paziente è sempre al centro?" promosso a Firenze dallo Spi, il sindacato pensionati della Cgil. Il presidente rispondendo complessivamente agli spunti e alle proposte emerse nella discussione sviluppata dai sindacalisti della Cgil ha innanzitutto sottolineato il bisogno, su questi temi, di rilanciare il metodo della concertazione. "Questa idea che si è diffusa in questi anni per cui discutere con i sindacati è tempo perso ha fatto tanta strada. Io diversamente da altri ritengo che il dialogo sociale sia fondamentale. E mi impegno sin da ora a rilanciarlo". Nel suo intervento Rossi ha indicato alcune proposte per un rilancio della sanità pubblica. Sul tema dei ticket, per esempio, nel ricordare come la Toscana sia stato tutelato più che altrove chi ha un reddito basso, ha evidenziato come occorra una revisione dei ticket nazionali e regionali basata sulla progressività, in modo da garantire la parità di accesso al servizio. "E comunque - ha sottolineato - i ticket possono essere un contributo al sistema sanitario, ma la base deve essere garantita dalla fiscalità generale".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter